Menù

“Altezza mezza bellezza”, ma gli uomini preferiscono le basse. Lo rivela uno studio olandese

Condivisioni
Leggi con attenzione

Uno studio condotto dallo psicologo olandese Gert Stulp sancirebbe la riscossa delle donne basse. Già, pare proprio che il detto “altezza mezza bellezza” non sia più valido nella scelta della donna con cui condividere la vita, gli uomini sarebbero infatti più propensi a preferire donne piccoline, minute, quelle chiamate in modo quasi dispregiativo basse, scartando quelle alte.

Il dottor Stulp ha comprovato questa teoria con uno studio specifico nell’Università di Gruningen, analizzando ben 10 mila coppie inglesi che si sono sottoposte ben volentieri a questa ricerca. Dallo studio è emerso che non solo gli uomini preferiscono le donne basse, ma che addirittura le donne piccoline vadano alla ricerca di uomini molto più alti di loro. Ma analizziamo bene il punto di vista degli uomini che scelgono le donne basse scartando le (passatemi la battuta) “signorine coscialunga”.

  • La donna piccola ispira protezione: l’uomo per natura ha un istinto protettivo verso ciò che ama ed avere al proprio fianco una donna bassa, minuta, accresce questo suo senso, portandolo ad identificarsi come un eroe.
  • La donna bassa suscita tenerezza: già perché gli uomini sembrano spaventati da una donna alta, talvolta anche più di lui, e preferiscono la donna bassa così da potersi identificare meglio nell’appellativo di sesso forte che la società gli ha dato.
  • Dallo studio dello psicologo Stulp è emerso tra l’altro che gli uomini sono prediligono le donne basse per il maggior numero di estrogeni presenti in esse, il che porta l’uomo ad una maggiore attrazione verso le “petite” sia dal punto di vista fisico che mentale.
  • Le donne basse sono più “abbracciabili”: sì perché per l’uomo cingere le braccia intorno alla propria donna, quasi come volesse avvolgerla e farla parte si sé è davvero una cosa meravigliosa, cosa che riuscirebbe difficile con una donna alta.
Leggi anche  Love addiction: quando l'amore diventa dipendenza

Non dobbiamo dimenticare inoltre che le donne dello spettacolo, quelle definite sex symbol, amate e desiderate da ogni uomo non superano il metro e sessanta di altezza, pensate ad esempio a Kylie Minogue, Scarlett Johansson, Drew Barrymore, Britney Spears, Jennifer Love Hewitt solo per citarne alcune. E allora da oggi il detto “altezza mezza bellezza” sarà sicuramente rivisto sotto un’altra luce, non più a favore delle alte ma sa favore delle donne basse.

Loading...

Articoli da leggere:

Loading...
loading...
Advertisement
Top