Quando finisce una storia d’amore è inevitabile stare male, soprattutto se si viene lasciati.

Ma, come cantavano i Neri Per Caso nel 1995, “si può amare da morire ma morire d’amore no!” .

Prendete questa frase e fatela vostra, perché se c’è una cosa certa è che il tempo aiuta davvero a guarire tutte le ferite.

Solo chi ha perso un grande amore può sapere quanto fa male aver condiviso tante cose con una persona che, da un giorno all'altro, sparisce dalla tua vita.

Amici e parenti vi dicono sempre le solite cose, “non era la persona giusta” , “meglio prima che dopo”, “ci ha perso solo lui/lei” e frasi simili, nel 90% dei casi voi pensate “ma che ne sai tu?” ed è maledettamente vero.

Ma, anche se inizialmente vi sembra impossibile, arriverà il giorno in cui ne verrete fuori, la sofferenza pian piano andrà via e riuscirete a riprendere in mano la vostra vita, ad incontrare un nuovo amore, a voltare pagina definitivamente.

Ci sono alcuni passi importanti da compiere affinché possiate dimenticare un ex nel più breve tempo possibile. 

1) Non comportatevi da “stalker”

Oggi abbiamo fin troppi mezzi a nostra disposizione per spiare gli altri, Facebook, Whatsapp, Instagram e chi più ne ha più ne metta. La tentazione di sbirciare il profilo di un ex, di leggere i suoi stati, di controllare l’ultimo accesso a Whatsapp sarà fortissima ma in questo modo ci si fa solo del male. 

Passare ore a chiedersi con chi stia parlando e cosa stia facendo non va bene, per questo, a meno che non vi siate lasciati di comune accordo, mantenendo rapporti civili, la prima cosa da fare è eliminare l’ex da ogni vostro contatto, se la storia è finita sul serio perché infilare il coltello nella piaga?

2) Cercate ricordi positivi

Provate a concentrare la vostra attenzione sui ricordi positivi di una storia, su tutto ciò che quella persona vi ha insegnato e che voi avete insegnato a lei, al bagaglio che avete a disposizione per buttarvi, appena sarete pronti, in una nuova, bellissima, storia d’amore.

Evitate di ascoltare canzoni che vi ricordano lui/lei, mettete le vostre foto in una cartella nascosta sul pc, in una pen-drive, del resto si dice “lontano dagli occhi lontano dal cuore”.

Poi, passati i momenti peggiori, potrete recuperarle e guardarle senza rimpianti.

3) Riprendete in mano la vostra vita

Fate chiarezza con voi stessi, cercate di capire cosa volete dalla vita, ponetevi degli obiettivi e cercate di raggiungerli.

Non chiudetevi in casa, uscite con gli amici e concentratevi su tutte le cose belle che avete, impiegate il tempo libero per fare tutto ciò che vi fa stare bene. Riflettete anche sul rapporto finito, cercate di capire cosa non andava e cosa vorreste da un nuovo partner.

4) Siate grati per ciò che avete

Anche se una storia d’amore finisce, se ad un certo punto un’altra persona prende il vostro posto accanto a colui/colei che avete tanto amato, voi dovete essere consapevoli e grati di ciò che avete e non passare il tempo ad auto-compatirvi. Amici, famiglia, lavoro fanno parte della vostra vita, vi supportano e vi aiutano a distrarvi.

Siate orgogliosi di tutte le cose che avete realizzato senza aver bisogno di avere qualcuno accanto.

5) Ricordate sempre di volervi bene

Un ultimo ma importante passo da compiere, dopo la fine di una storia, è volere bene a se stessi e non trascurarsi. Corpo e anima sono collegati tra loro e quindi se sta bene uno sta bene anche l’altro. Continuate a dedicare attenzione alla vostra persona, magari andate in palestra, aumentare l’autostima può fare solo bene.

Ricordate sempre che fare “chiodo schiaccia chiodo” non serve a nulla, quando sarete pronti per una nuova relazione ve ne accorgerete e magari, quando meno ve lo aspettate, arriverà la persona giusta con la quale condividere la vostra vita.