Cosa imparare da una storia d’amore finita

Condivisioni
Leggi con attenzione

Quando una storia d’amore finisce, passato il periodo delle recriminazioni e della rabbia, sarebbe bene fare il punto della situazione, tirare le somme e vedere cosa abbiamo imparato dal fallimento della relazione. Sì perché anche se la storia non è andata come desideravamo, avremo sicuramente imparato qualcosa di più su noi stesse e sul modo di approcciarci con il partner.

Allora quando la storia d’amore è finita poniamoci la domanda: “cosa mi porto via da questa esperienza?” La risposta dovrà però essere costruttiva del tipo “da questa esperienza ho capito cosa voglio” oppure “adesso conosco meglio me stessa”. E’ importante questo passaggio, perché ogni esperienza che viviamo, sia positiva che negativa, deve essere un accrescimento personale, così da non commettere gli stessi errori nella prossima storia d’amore.

Analizzare a fondo la relazione appena conclusa ed il nostro modo di reagire nelle occasioni di litigio ci rivela come reagiamo nei momenti di rabbia, cosa vogliamo o cosa ci fa soffrire, o ancora cosa ci ferisce. Facciamo sempre questa analisi, non cerchiamo mai di buttarci tutto alle spalle dimenticando, cancellando la storia d’amore, sarebbe solo un inganno che non ci permetterà di crescere e poterci relazionare in futuro correggendo gli atteggiamenti sbagliati. 

Da una storia d’amore finita si possono imparare infinite cose, perché ogni relazione è differente dalle altre, tuttavia ci sono degli errori comuni a molti fallimenti amorosi con relative lezioni da imparare:

Loading...
  • Impara a stare da sola: già perché spesso ci si rifugia in una relazione amorosa per cercare compagnia, per non sentirsi sole, anche se poi alla fine non si viene apprezzate, valorizzate o amate come vorremmo. Un periodo di solitudine può far bene, per conoscere meglio se stesse dando valore alle nostre piccole o grandi esperienze.
  • Impara a ritagliarti degli spazi: non avere una vita al di fuori della coppia è sicuramente l’errore peggiore che si possa fare. In questo modo si vive troppo in funzione dell’altro e si va aventi per osmosi. E’ bene invece riuscire ad essere autonomi per dar forza alla coppia.
  • Impara che il silenzio è peggior soluzione: tenere il muso, non esternare il proprio pensiero solo per non dar vita a discussioni equivale a non risolvere questioni in sospeso che alla fine, accumulandosi provocano inevitabilmente rotture.
  • Impara a dare il giusto peso alle parole: così come è bene parlare, è bene anche dare il giusto peso alle parole, non vedere dietro a frasi dette chissà quale significato, la maggior parte delle volte quello che si dice è ciò che si pensa, non c’è nulla dietro, quindi impariamo a non vivisezionare ogni singola parola.
  • Impara a discutere delle cose importanti: spesso si discute davvero di ogni banalità e al lungo andare ciò non fa altro che logorare la coppia, non buttiamoci quindi in battaglie inutili.
  • Impara a vivere ogni nuova relazione chiudendo col passato: quando si esce da una delusione amorosa spesso capita di sommare gli errori o le difficoltà della storia che stiamo vivendo con quella precedentemente chiusa. L’unico risultato di questo comportamento è l’allontanamento del partner che si sentirà colpevole di ogni nostro malessere.
  • Impara a coltivare la storia d’amore: l’errore che spesso si fa in una relazione duratura è quello di cadere nella routine, facendo scomparire i momenti di passione improvvisi e le sorprese, impariamo a non lesinare momenti di coccole e sceglierci ogni giorno.
Leggi anche  6 modi in cui una rottura può aiutare a trovare di nuovo l'amore

Da una storia d’amore finita si possono imparare tante cose, si possono capire gli errori fatti per non ripeterli nella prossima relazione. Chiudiamo quindi con il passato non prima però di aver analizzato a fondo tutti gli aspetti, e solo dopo aver fatto tesoro delle lezioni di vita vissute si potrà cominciare serenamente un nuovo percorso amoroso.

Articoli da leggere:

Loading...
loading...
Advertisement
Top