Le ciglia finte sono ormai divenute un accessorio fondamentale per le donne. Queste ultime sono la soluzione perfetta per coloro che vogliono avere uno sguardo più intenso e seducente.

Le ciglia finte sono realizzate con peli sottilissimi, fatti di fibre sintetiche o naturali. Questi graziosi peletti hanno lo scopo di infoltire o allungare le proprie ciglia, rendendole più fitte e incurvate. Come risultato finale si avrà uno sguardo più profondo e intrigante.

Ciglia finte: quali scegliere?

E’ molto importante saper scegliere le ciglia adatte alle proprie esigenze. Una delle prime cose da fare, è scegliere delle ciglia finte di buona qualità. Al contrario, se non si è ancora molto pratiche, si possono utilizzare delle ciglia economiche per esercitarsi.

Sul mercato esistono due macrocategorie di ciglia finte :

- Le ciglia finte intere: sono le più facili da applicare poiché sono formate da un’unica fascetta di ciglia pre-formate. Esistono moltissimi tipi di ciglia finte intere, a partire da quelle che danno un’effetto molto naturale fino ad arrivare a quelle super voluminose e super lunghe, per uno sguardo da gatta. Inizialmente possono risultare un po’ pesanti e se non vengono incollate bene, rischiano di scollarsi in alcuni punti. Pertanto è doveroso fare un po’ di pratica se non si vogliono rischiare figuracce.

Le ciglia finte a ciuffetti: questo tipo di ciglia, sono costituite da singoli ciuffetti, di varia lunghezza, che possono essere incollate unicamente nella parte più esterna dell’occhio o su tutta la palpebra. L’effetto è sicuramente più naturale rispetto alle ciglia intere. Per applicare questo tipo di ciglia ci vuole molto più tempo rispetto a quelle intere. Il vantaggio sta nel fatto che, anche se qualche ciuffo si dovesse staccare durante la giornata, non si noterà in modo particolare.  

Come si applicano le ciglia finte?

Le  ciglia finte intere , sono munite di un supporto di plastica o di silicone, che rendono la loro applicazione facile e veloce. Per applicarle al meglio, la prima cosa da fare è quella di  prendere la misura del nastro, in modo tale da vedere se è lungo quanto la nostra palpebra.

Di solito la misura è standard, ma se il nastrino delle ciglia dovesse risultare più lungo del nostro occhio, è il caso di accorciarlo con delle forbicine. Una volta prese le misure, sul supporto delle ciglia va messa una piccola quantità di colla (colla speciale per ciglia) e, queste ultime dovranno essere appoggiate sulla rima ciliare, tenendo l’occhio semichiuso. 

Il metodo più semplice consiste nel adagiare le ciglia principalmente al centro della palpebra, per poi piano piano posizionarle sia nell’angolo esterno che in quello interno all’occhio. Questa operazione può essere effettuata sia con le dita che con la pinzetta apposita. 

Le ciglia dovranno aderire perfettamente sulla base delle ciglia naturali. Niente paura se avete messo della colla in più. La colla in eccesso infatti, una volta asciutta, non si vedrà nemmeno. Una volta asciugata la colla, per unire le ciglia naturali con quelle finte è consigliabile utilizzare un po’ di mascara.

Per quanto riguarda l’applicazione delle ciglia finte a ciuffetti invece, come prima cosa bisogna incurvare le proprie ciglia naturali con un piegaciglia e applicare un po’ di mascara. Successivamente, su un pezzo di carta stagnola o un pezzo di carta da forno, applicate un po’ di colla.

Questo vi servirà a tenere sottomano la colla e ad intingere ciuffetto dopo ciuffetto le ciglia che andrete a posizionare sulla palpebra. Si parte applicando i ciuffi dal centro verso l’esterno della linea ciliare, seguendo la direzione delle ciglia vere. Nell’angolo interno dell’occhio, andranno posizionati i ciuffetti più corti. 

E’ assolutamente sconsigliato applicare i ciuffetti di ciglia finte con le mani, difatti bisogna utilizzare l’apposita pinzetta. Esistono 4 diverse lunghezze di ciglia a ciuffetti in commercio: mini, short, medium e long. In base al risultato che si vuole ottenere, si possono scegliere quelle che più rispecchiano le proprie esigenze. L’effetto delle ciglia a ciuffetti sarà molto più naturale rispetto a quello delle ciglia intere.

Quanto durano le ciglia finte e come si rimuovono?

Se le ciglia sono di buona qualità, si possono riutilizzare parecchie volte. Se curate adeguatamente, possono durare fino a 30 giorni. Per far si che le vostre ciglia durino a lungo è necessario eliminare la colla accuratamente, dopo ogni utilizzo. 

Prima di levarle, bisogna ammorbidire la colla con un dischetto di cotone intinto nell’acqua micellare. Delicatamente, si applica il dischetto imbevuto sulla palpebra per qualche minuto. Una volta che la colla si sarà ammorbidita è possibile rimuovere le ciglia. 

Tutti i residui di colla vanno tolti con l’aiuto di un cotton fioc ed uno stuccante occhi non oleoso. Per limitare i danni e far si che le ciglia finte non si rovinino, ricordatevi di riporle in una scatolina pulita. 

Extension alle ciglia: costo e durata

Sono sempre più in crescita i centri specializzati per l’allungamento e l’infoltimento delle ciglia. Le extension alle ciglia, possono dare dei risultati davvero pazzeschi in termini di estetica. In un paio d’ore di seduta, è possibile cambiare completamente il proprio sguardo. L’unico problema, oltre al costo non proprio basso, è che ogni 3 settimane, se si vuole mantenere un risultato impeccabile, queste ultime vanno ritoccate.

Esistono due tipi diversi di applicazione:

l’allungamento delle ciglia : viene fatto applicando una extension su ogni singolo ciglio con della colla cosmetica. Questa operazione viene fatta ad occhi chiusi. Viene utilizzato un patch per suddividere le ciglia superiori da quelle inferiori. Con una pinzetta apposita si prosegue con l’applicazione. Come risultato finale si avranno delle ciglia lunghe e incurvate, con un effetto a “ventaglio”. 

–  l infoltimento delle ciglia: l’applicazione viene effettuata allo stesso modo, l’unica differenza sta nel fatto che, invece di applicare una sola estensione ad un ciglio, viene applicato un piccolo ventaglio di ciglia su ogni singolo ciglio. Il risultato sarà super voluminoso.

La prima seduta, ha un prezzo che varia da un minimo di 150 euro a un massimo di 300. Per quanto riguarda i ritocchi, dipende dal tempo che si lascia passare da un ritocco e l’altro. Solitamente il prezzo per ritoccare le ciglia si aggira intorno ai 50 euro. Ovviamente il prezzo dipende sempre dal centro in cui si effettua il trattamento.