Se i rotolini sulla pancia sono il vostro tormento non aspettate l'ultimo momento prima della fatidica “prova costume” per intervenire! Correte ai ripari fin da ora e in 5 fasi vi ritroverete una bella pancia piatta da esibire con orgoglio.

  • Fase 1: Dieta

Non è indispensabile sottoporsi ad una dieta eccessivamente restrittiva se non è necessario perdere peso. A volte la pancia è presente anche in condizioni di peso forma ottimale. Che fare allora? Per prima cosa occorre stabilire se sotto c'è un problema di intestino pigro. Se è questo il caso arricchite la dieta di fibre: aiutano la regolarità intestinale e limitano i gonfiori. Attenzione alla frutta però, essendo ricca di zuccheri tende a fermentare se permane per troppo tempo nell'intestino. Meglio mangiarla lontano dai pasti principali.

  • Fase 2: Esercizio fisico

L'esercizio fisico fa bene a tutto, e quindi anche alla pancia. Esercizi specifici per gli addominali aiutano a mantenere tonica questa parte del corpo e se fatti con costanza portano subito ottimi risultati. Se non siete molto in forma iniziate con poche ripetizioni, ma fatelie tutti i giorni. In breve tempo potete aumentare l'intensità dell'esercizio e vedrete la vostra pancia più soda, il che non guasta, soprattutto in presenza di qualche centimetro in più nel girovita. Abbinate una corsa leggera o 30 minuti di camminata veloce tre volte a settimana e il vostro fisico vi ringrazierà

  • Fase 3: Cosmesi

Anche la cosmesi può essere d'aiuto in caso di pancia pronunciata. Se non fa miracoli per lo meno migliora lo stato dell'epidermide che risulterà più idratata, tonica e levigata. La scelta è ampia e si va dai prodotti più costosi abbinati ai massaggi dei centri estetici, alle creme da acquistare in farmacia o in profumeria, per finire con i prodotti naturali venduti in erboristeria. Iniziate il trattamento almeno un mese prima di scoprire la pancia e siate molto costanti.

  • Fase 4: Bere molto

Inutile dirlo, ma l'acqua in fatto di forma fisica è sempre l'alleata numero uno. Bere molta acqua, oligominerale con poco sodio e rigorosamente non gassata, aiuta ad eliminare le tossine in eccesso rendendo tutto il corpo più bello, pancia compresa. Non solo acqua però, perché per sgonfiare la pancia sono molto utili anche alcune tisane. Quelle a base di finocchio e anice aiutano la digestione. Da provare anche le tisane a base di coriandolo, rabarbaro o cumino, da acquistare nei supermercati più forniti o in erboristeria.

  • Fase 5: Niente stress

L'ultimo consiglio, ma non il meno importante, riguarda lo stress. Forse non lo sapete ma la vostra pancetta potrebbe dipendere da un accumulo di stress che si ripercuote su stomaco ed intestino, causando problemi come crampi, tensione addominale e colon irritabile. Prendersi ogni giorno 5 minuti per rilassarsi e svuotare la mente può fare miracoli per il corpo e per lo spirito. Vi ricaricherà di energie nuove per affrontare i problemi quotidiani con il piede giusto

Loading...