Ti sembrerà strano ma è proprio così, l’aspirina può farti bella. Se accantoni gli usi dell’aspirina a cui ci ha abituati ed i benefici per la salute, senza dimenticarne però la composizioni ed i principi attivi, scoprirai un aspetto di essa a cui non avevi mai pensato, le sue capacità di farti bella.

Perchél’aspirina può farti bella?

  • L’effetto antinfiammatorio dell’aspirina apporta giovamento anche alla pelle, soprattutto se interessata da acne, riducendo l’infiammazione anche nelle forme più gravi o croniche.
  • L’aspirina ha anche la capacità di ridurre ed eliminare tutte le impurità della pelle, questo grazie ad una sostanze in essa contenuta, un componente liposolubile noto come beta-idrossiacido e presente in molti prodotti esfolianti o per la pulizia della pelle presente in commercio. Questa sostanza permette di eliminare così le cellule morte e diminuire le macchie cutanee.
  • Infine l’aspirina ha un’azione cicatrizzante volta a sanare e ricostruire le cellule epiteliali, mantenendo così la pelle sana.

Comel’aspirina può farti bella?

Puoi utilizzare l’aspirina in tre diversi modi affinché possa renderti più bella, oggi vogliamo suggerirti 3 maschere di bellezza, da preparare facilmente in casa, ognuna delle quali saprà donarti un beneficio differente.

  • MASCHERA ESFOLIANTE ALL’ASPIRINA: questa la maschera più semplice da preparare e da utilizzare. Devi rompere 3 aspirine, spezzettarle in piccoli pezzi ed aggiungere un pochino di acqua, quella necessaria affinché si formi una cremina. Stendi a questo punto la crema ottenuta sul viso, lascia agire per 5-10 minuti poi sciacqua. Puoi applicare questa maschera 2 volte alla settimana se hai una pelle normale o grassa, se invece è secca applicala una sola volta.
  • MASCHERA CON ASPIRINA, MIELE E YOGURT: questa maschera è dedicata a coloro che hanno lesioni, cicatrici o macchie sul viso, l’unione ei tre ingredienti permetterà di riparare le lesioni ed attenuare i segni del tempo. Avrai bisogno di 5 aspirine, 15 gr di yogurt naturale e 15 gr di miele puro. Riduci in polvere le aspirine, aggiungi il miele e lo yogurt, quindi mescola e ottieni un composto omogeneo. Prima di applicare la maschera sul viso dilata i pori appoggiando sulla pelle un panno umido caldo. Una volta messa la maschera mantienila per 20-30 minuti, quindi sciacqua con acqua tiepido.
  • MASCHERA CON ASPIRINA E SUCCO DI LIMONE: questa maschera è adatta in presenza di acne e segni ad essa relativi. L’unione dei due ingredienti crea un prodotto antibatterico ed antinfiammatorio molto potente, capace di eliminare le impurità ed i batteri implicati nell’insorgere dell’acne. Per preparare questa maschera avrai bisogno di 3 aspirine e 30 ml di succo di limone (l’equivalente di 3 cucchiai). Metti in ammollo le aspirine nel succo di limone, quindi schiacciale e forma un composto spalmabile. Applicalo sul viso e mantienilo in posa per 10 minuti poi procedi alla rimozione. Questa maschera deve essere applicata unicamente nelle ore serali poiché il contatto con la luce solare potrebbe provocare la comparsa di macchie.