Tutti conosciamo la storia di Bambi, il cartone della Disney che ci ha fatto piangere e che, ancora oggi, non riusciamo a ricordare senza versare almeno una lacrima. Scommettiamo che, oltre alla tristissima morte di mamma cerbiatto e al tenerissimo coniglio Tamburino, anche a voi siano rimaste impresse le lunghe (ma proprio lunghe) ciglia del piccolo Bambi? Ammettiamolo, ne siamo state sempre un po’ invidiose, anche se si trattava di un animale protagonista di un cartone in 2D. Magari sono state proprio le sue a insinuare in tutte noi la voglia di avere sempre ciglia nerissime, lunghe, voluminose… perfette. Ma bando alla psicanalisi, adesso vi sveleremo alcuni trucchetti per ottenerle. La verità è che la perfezione delle vostre ciglia molto raramente ha a che vedere con la marca dei prodotti che usate (con le loro molte, troppe, varianti), piuttosto dipende da alcune tecniche precise che vi illustreremo qui di seguito. Prendete appunti!

1. Applicate un mascara waterproof su quello normale : uno strato di mascara waterproof farà sì che quello normale sottostante rimanga al suo posto e non coli, neanche in situazioni critiche. Allo stesso tempo, la presenza della base di un mascara normale, vi permetterà di struccarvi gli occhi facilmente, la sera.

2. Il risultato finale dipende da come impugnate la bacchetta del mascara : far tenere alla bacchetta un angolo orizzontale vi assicurerà di ottenere ciglia più spesse. Se, invece, volete un look più naturale, allora applicate il mascara con la bacchetta in posizione verticale. Quest’ultimo metodo vi garantirà delle ciglia molto più lunghe; mentre il primo più voluminose.

3. Tenete in ammollo il tubetto di mascara in acqua bollente prima di applicarlo : sì, può suonare strano, ma questo trucchetto aiuta veramente nella resa del look finale. Tenerlo in ammollo per qualche minuto renderà il prodotto più liquido, quindi anche più facile da applicare e stendere sulle ciglia. Inoltre, il calore dell’acqua fa sciogliere tutti quei fastidiosi grumi che si formano sul colletto del tubetto, rendendoli di nuovo utilizzabili.

4. Utilizzate un cucchiaino : sapevate che posizionare il cucchiaino nella sua parte concava sulla palpebra aiuta ad evitare che il prodotto arrivi a contatto con la pelle, lasciando quelle antipatiche striature nere? Potete usarlo per le ciglia superiori, ma anche per quelle inferiori.

5. Cotton fioc sempre a portata di mano : se dopo aver applicato l’ombretto lo avete macchiato col mascara, aspettate che la macchia si aschiughi completamente e poi utilizzate un cotton fioc per rimuoverla. Cercare di rimuoverla quando ancora non è asciutta avrà solo l’effetto contrario di ingrandirla ancora di più.

Loading...

6. Anche uno spazzolino può tornare utile : se sulle ciglia si è depositato troppo prodotto e si è già asciugato, potete sempre utilizzare uno spazzolino (che magari terrai da parte solo per questo utilizzo) da passare sulle ciglia dalla radice fino alle punte. Questo vi permetterà di eliminare la quantità di prodotto in più.

7. Riscaldate lo scovolino : scaldare lo scovolino col phon prima dell’applicazione del mascara, vi farà ottenere l’effetto di un arricciacapelli sui capelli, rendendo le vostre ciglia effettivamente curve e voluminose, prorio come quelle di una cerbiatta.  

8. Usate il metodo diagonale : applicare il mascara con una direzione diagonale dello scovolino, darà un effetto più naturale e meno “cartoon” alle vostre ciglia. In particolare, insistete con l’applicazione sulle ciglia più esterne, in modo da aprire ed allungare ancora di più lo sguardo.