Le unghie si sa, sono il biglietto da visita di noi donne ed anche il fattore estetico che ci tormenta di più insieme ai capelli. Spesso ci ritroviamo con unghie troppo fragili, troppo corte, che si spezzano, e la lista dei problemi che ci poniamo potrebbe continuare all'infinito. Ed allora via agli smalti rinforzanti e ai rimedi troppo aggressivi che invece di fare ciò che promettono, in realtà ce le distruggono!In realtà il modo più facile per avere unghie belle e sane non è altro che fare attenzione a ciò che mangiamo.


Ecco 5 CIBI MIRACOLOSI che faranno crescere VELOCEMENTE le vostre unghie, lasciandole sane e più forti di prima!
1. PESCE:

Lo mangiamo spesso, eppure dimentichiamo che sono ricchi di Omega 3, fondamentali per rafforzare le unghie  non solo! Tra i cibi più ricchi di questo speciale acido grasso troviamo il salmone , lo sgombro , il merluzzo e le alici .

2. CEREALI INTEGRALI:

Ricchi di zinco e silicio sono fondamentali in una dieta sana ed equilibrata, ma anche per la crescita veloce delle unghie. E quindi scelta libera ma non ci dimentichiamo di: riso integrale , miglio , orzo , farro , ecc...

3. FRUTTA SECCA:

E' ricca anch'essa di Omega 3 ma badate alle quantità: hanno un alto potere calorico! Tuttavia però non rinunciate alla vostra dose quotidiana poichè mandorle , noci ed anacardi sono ricchi di zinco e facilitano la crescita delle unghie ma soprattutto, ne prevengono la rottura!

4. VERDURE A FOGLIA VERDE:

Spinaci, lattuga e cavoli sono ricchi di sali minerali, proteine e calcio che non deve mai mancare se il vostro obbiettivo è avere delle unghie forti!

Loading...

5. UOVA:

Se le vostre unghie si presentano particolarmente fragili, è perchè nel vostro organismo mancano le vitamine di gruppo B ed in particolare, la biotina e la vitamina B12 . La biotina, può rafforzare le unghie e rendere più difficile la rottura. E le uova, sono ricche di questa sostanza.

Altri cibi che potranno rendere le unghie più forti e sane sono: formaggi e yogurt , crostacei , carni rosse e frutta (more, mirtilli, arance, kiwi e banane).