Menù

Come ondulare i capelli: consigli per uno styling perfetto

Condivisioni
come fare i capelli mossi
Leggi con attenzione

Se avete i capelli lisci o ricci e non vi piace la vostra pettinatura abituale o se semplicemente volete cambiare ogni tanto il modo di pettinarvi e vorreste ondulare i capelli, allora seguite i nostri pratici consigli per imparare a fare la pettinatura che desiderate con metodi veloci e fai da te.

Come ondulare i capelli lisci

Avete i capelli lisci come degli spaghetti e vi piacerebbe renderli più movimentati, aggiungendo delle onde alla vostra piega abituale? Ci sono diversi semplici modi per farlo anche a casa. Meglio non stressare troppo i capelli con il calore e trovare delle alternative alla piastra o al ferro.

Ondulare i capelli lisci con le trecce

Per ondulare i capelli lisci il primo metodo è quello delle trecce. Lavate i capelli prima di andare a letto la sera, asciugate il grosso con l’asciugamano e applicate un prodotto specifico per lo styling. Riempite la testa di trecce, una grossa o tante più fini in base alle onde che volete ottenere. Asciugate le radici con il phon e fissate le trecce, indossando una cuffietta traforata come quelle che si usano per i bigodini. Al mattino sciogliete i capelli e date volume con il phon ad aria fredda.

Ondulare i capelli lisci con i bigodini

Un altro metodo per ondulare i capelli lisci, forse il più antico, è quello di usare i bigodini. Lavate i capelli con lo shampoo volumizzante, applicate sempre un prodotto per lo styling. Dividete tutti i capelli in ciocche e arrotolale una a una nei bigodini. Fissateli con forcine o becchi d’oca, scegliete bigodini molto larghi se volete delle semplici onde. Asciugate infine i capelli con il phon o con il diffusore.

Ondulare i capelli lisci con spazzola e phon

Se avete una buona manualità con phon e spazzola, allora potrete usarli anche per ondulare i capelli lisci, creando onde voluminose, morbide e lucide. Lavate i capelli con lo shampoo volumizzante e asciugate il grosso con l’asciugamano. Applicate un prodotto per lo styling, divide i capelli in ciocche e arrotolatele una alla volta sulla spazzola, asciugandole col phon con il beccuccio.

Loading...

Se volete ondulare i capelli lisci, ma avete paura che in pochi minuti tornino ad essere degli spaghetti, allora fermate le ciocche con un becco d’oca finché siete in casa o durante tutta la notte, in modo che la piega vi duri poi tutto il giorno. Arrotolate le ciocche mosse su se stesse e fermatele col becco d’oca o con una forcina.

Come ondulare i capelli ricci

È possibile anche ondulare i capelli ricci, la tattica migliore è dormirci sopra. Andate a letto con i capelli umidi e raccolti in una grande treccia, o due, oppure arrotolateli in un torchon o uno chignon, tirandoli bene con la spazzola. La mattina, al risveglio, basterà sciogliere la pettinatura per avere l’effetto mosso.

Come ondulare i capelli lunghi

Se avete i capelli molto lunghi, vi sono differenti metodi fai da te per ondularli. Il primo è quello della fascia, mettetela sulla fronte la sera prima di andare a letto. Dividete i capelli in ciocche e arrotolate ognuna intorno alla stoffa. Al mattino sciogliete e ravvivate l’effetto con le dita. Metodo infallibile per ondulare i capelli lunghi è anche quello del calzino. Sembrerà strano ma è così, prendetene uno di cotone e tagliate via la punta. Mettetevi a testa in giù e infilate la testa nel tubo ottenuto, arrotolate poi il calzino dalla punta dei capelli fino a formare uno chignon. Aspettate più ore prima di scioglierli, meglio tutta la notte.

Come ondulare i capelli con la piastra

Come ormai tutte sapete, è possibile ondulare i capelli con la piastra che usate per fare i capelli lisci. Dopo averli lavati e asciugati, mettete un prodotto per lo styling e dividete i capelli in ciocche. A questo punto arrotolate ogni ciocca su se stessa su se stessa e pinsatela con la piastra, ripetendo su tutta la testa. Man mano che pinsate ogni ciocca, fissatela con un becco d’oca per ottenere una piega più duratura. Una volta terminato potete ottenere un effetto più volumizzante con il phon a freddo e poi mettere un prodotto specifico per fissare la piega ondulata. In alternativa potete fare le trecce e passare la piastra sulle stesse, usando però il termoprotettore per non bruciare i capelli.

Articoli da leggere:

Loading...
Advertisement

Ti Potrebbe Interessare Anche…

Top