Come sbarazzarsi dei capelli grassi

Condivisioni
Leggi con attenzione

Avere i capelli grassi è un problema che affligge molti di noi e che inevitabilmente genera un forte impatto sulla propria autostima. Oltre a causare disagio questa condizione può contribuire alla manifestazione di processi infiammatori e irritativi a carico della cute intorno all’attaccatura dei caplli e della fronte, come brufoli o acne

Le cause che determinano una iperproduzione di sebo da parte delle ghiandole presenti sui follicoli piliferi, possono essere legati sia a fattori ormonali che genetici – relativamente al tipo di pelle che abbiamo – ma anche a fattori ambientali ed esterni ad esempio l’utilizzo di alcuni prodotti cosmetici per capelli, il tipo di alimentazione e i lavaggi frequenti

Per ridurre il problema e liberarsi dei capelli grassi è possibile in generale intervenire adottando questi semplici suggerimenti, tuttavia se il problema persiste rivolgersi ad un dermatologo per un trattamento più specifico.

Come sbarazzarsi dei capelli grassi

Cambiare shampoo

Uno shampoo troppo aggressivo o che presenta nella propria composizione solfati o/e siliconi, può contribuire alla iperproduzione di sebo, che si manifesta con il tipico aspetto unto dei capelli, appena il giorno dopo averli lavati.

Inoltre uno shampoo di qualità non dovrebbe generare troppa schiuma, non è quella infatti a determinarne l’efficacia.

Ricorda inoltre che è importante la fase del risciacquo, che deve sempre essere accurata.

Utilizzare lo shampoo a secco tra un lavaggio e l’altro

Oltre a contribuire a diradare i tempi tra un lavaggio e l’altro, lo shampoo a secco è appositamente formulato per assorbire il sebo in eccesso dai capelli e dal cuoio capelluto.

Flickr / Sarah-Rose

Legare i capelli o cambiare taglio

Raccogliere i capelli è un’ottima soluzione in caso di capelli grassi, soprattutto se sono lunghi. Quelle più indicate sono le trecce o gli chignon e oltre a camuffare la chioma ’sporca’ ti aiuteranno ad allungare i tempi tra un lavaggio e l’altro e ad impedire il contatto con la delicata pelle del viso. 

Flickr / Sagisen

Non toccare i capelli

Questa è una regola generale se vogliamo mantenere puliti i capelli più a lungo ed è fondamentale per chi ha i capelli grassi. Tieni presente che le mani quando siamo fuori casa non sono pulitissime e tra l’altro esse stesse hanno la loro fisiologica quantità di sebo che viene trasferita sui capelli quando li tocchiamo.

Spazzolare i capelli

Loading...

Può sembrare ovvio, ma è un ottima soluzione last minute. Il metodo giusto per farlo è utilizzare una spazzola con setole naturali e partendo dalla radice pettinare i capelli fino alle punte, con delicatezza.

In questo modo, il grasso che si concentra maggiormente sulle radici verrà distribuito su tutta la capigliatura in modo omogeneo.

Tuttavia spazzolare i capelli spesso stimola il cuoio capelluto alla produzione di sebo, è importante quindi trovare il giusto equilibrio.

Prevenire i capelli grassi

Questi consigli però non risolvono il problema alla radice, pur rappresentando un valido aiuto per migliorare l’aspetto dei capelli tra un lavaggio e l’altro.

Per trattarlo in maniera definitiva è di primaria importanza prestare attenzione all’alimentazione, evitando il consumo di cibi grassi ed elaborati, e lavare i capelli ogni 3 massimo 2 giorni, in quanto i lavaggi frequenti stimolano il cuoio capelluto aumentando la produzione di sebo.

Quando li lavi usa uno shampoo specifico per capelli grassi insistendo sulle radici con movimenti delicati e usa il balsamo o i prodotti per lo styling solo sulle punte.

Se hai trovato utili questi consigli condividili con i tuoi amici

Articoli da leggere:

Leggi anche  4 Passi Indispensabili Per Avere Sempre Piedi Sani E Belli
Loading...
loading...
Advertisement
Top