Come scegliere il costume più adatto a te

Condivisioni
Leggi con attenzione
Con il ritorno della bella stagione e l’avvicinarsi del momento in cui ci si potrà sdraiare a prendere il sole su una spiaggia arroventata, ad ogni donna si prospetta anche l’incubo di dover nuovamente indossare il costume da bagno e di trovarsi faccia a faccia con tutti i difetti che in inverno restano pietosamente nascosti.
Non colpevolizzatevi troppo per quei chiletti in più, e non pensate mai che la perfezione esista! Anche le donne più belle hanno qualche difetto: ma magari loro hanno qualcuno che sa consigliarle sul modo migliore per mascherarli.
Il costume da bagno, incredibile ma vero, può essere un alleato della donna, contribuendo a valorizzarne le sinuose forme e a nascondere con discrezione  ciò che non va: il segreto consiste nello scegliere un modello che si adatti esattamente al fisico che si possiede.
Ecco qualche suggerimento che potrà farvi dimenticare i chiletti di troppo e magari quella insignificante imperfezione che vi attribuite.
Se sei una donna con morfologia “a pera”, ovvero hai spalle strette e seno piccolo ma fianchi ampi, il costume ideale per te deve valorizzare il decolletè.
Scegli un bikini piuttosto ridotto nella parte bassa e reggiseno a balconcino. Se hai belle spalle, puoi scegliere anche un reggiseno che si chiude con i laccetti dietro al collo.
© artjazz / Shutterstock.com - 59081089
Se sei una donna con morfologia “a triangolo capovolto”, ovvero hai spalle larghe e fianchi stretti, indossa un due pezzi con gli slip a vita alta, che slanciano le gambe e contribuiscono anche a nascondere un po’ di pancetta.
© Karkas / Shutterstock.com - 78003349
Se sei una donna con morfologia “ad H”, ovvero le spalle e i fianchi sono più o meno della stessa larghezza, puoi scegliere tra due opzioni. Se sei molto magra puoi scegli un due pezzi a triangolo, che è molto femminile. Se sei un po’ più “curvy“, puoi indossare un costume intero con scollatura a punta.
Il due pezzi è consentito in questo caso solo se la parte inferiore non è troppo sgambata; inoltre vanno evitati assolutamente gli shorts.
© Michael Kraus / Shutterstock.com - 116494453
In generale, ricorda sempre che la tinta unita mimetizza i difetti, mentre fantasie o colori sgargianti vanno usati per valorizzare i tuoi punti di forza.
Se si compra il due pezzi, potrebbe anche essere utile comprarli separatamente per attirare l’attenzione sul seno o viceversa distoglierla. Riguardo al colore da scegliere, questo dipende dalla tua carnagione: se è molto chiara sono da preferire tinte scure; se invece sei già abbronzata, meglio scegliere tinte vivaci.

Articoli da leggere:

Leggi anche  Il taglio giusto per ogni viso: scopri quello perfetto per te
Loading...
loading...
Advertisement
Top