12 consigli di bellezza per il 2016: un anno splendido!

Condivisioni
Leggi con attenzione

Il 2016 sarà un altro anno in cui essere sempre in forma e attente a noi stesse. E anche alla fine delle feste, non bisogna proprio mai lasciarsi andare, ma continuare a prenderci sempre cura di noi. 12 semplici abitudini possono essere delle “coccole” a noi stesse, per sollevarci sempre il morale e mantenere lo spirito pimpante anche quando arriverà l’inizio della settimana!

12 consigli per un 2016 all’insegna della bellezza

Lo smalto semipermanente è un ottimo modo per presentare al meglio le nostre mani: con queste interagiamo, scriviamo, si presentiamo alle persone. Sono sempre in mostra e prendersene cura è un ottimo biglietto da visita, professionale e umano. Lo smalto semipermanente fornisce un’ottima base e una lunga durata, anche in previsione di ulteriori trattamenti, a patto di essere sempre applicato da personale specializzato.


Uno specifico trattamento viso, come una maschera, uno scrub o un gommage, è un’ottima idea per mantenere sempre pulita ed elastica la pelle del nostro viso. Idratanti, astringenti, filler… Molte sono le tipologie a disposizione, e possiamo farci consigliare sia il trattamento che il prodotto dalla nostra estetista di fiducia, per mantenere al meglio la pelle anche con maggiore frequenza, nel modo più corretto possibile e sempre idoneo alle nostre necessità.


Sembra superfluo ricordarlo, ma forse non lo è del tutto, però una dieta corretta ed equilibrata aiuta a mantenere anche luminosa la pelle. Sì a frutta e verdura, con il giusto equilibrio di carboidrati e proteine, oltre che di tutti i nutrienti del caso. L’idratazione passa anche per il regime alimentare, quindi non dimentichiamo mai di bere costantemente acqua fresca, e non esagerare con alcolici e bevande gassate, che oltre che essere generalmente portatori di grandi apporti calorici, possono anche non dissetare davvero come sembra.


Potrebbe poi sembrare quasi buffo, ma non lo è: una protezione solare, magari leggera, va data anche nelle soleggiate giornate invernali, sino al collo. Non pensiamo che con il freddo, il sole possa “colpire meno”. I raggi UVA sono presenti tutto l’anno, e colpiscono la pelle anche nella stagione fredda.


La ricrescita è un disagio un po’ per tutte: sia perché si coprono i capelli bianchi o perché si cambia il propri colore naturale, quella riga differente già si intravede tre settimane dopo il trattamento. Per ovviare al problema è possibile fare ricorso ai prodotti di ritocco per la tinta, così da risparmiare un po’ e andare dal parrucchiere non solo per un ritocco semplice, ma quando la nostra tinta ha bisogno di essere curata adeguatamente. Perché serve sempre prendersi cura, nel migliore dei modi!


Grande cruccio di molte, in compenso, è il beauty: quanti trucchi, quante matite a metà, quante trousse con poco da dire ormai ma che non gettiamo… Ricordiamoci che certi prodotti hanno una data di scadenza e che è sempre bene rispettarla, anche per norme igieniche. Inoltre ormai molte farmacie e profumerie offrono programmi fedeltà, attraverso i quali poter approfittare di sconti e vantaggi per poter acquistare prodotti: un ottimo modo per dare una rinfrescata alla nostra trousse. E nel caso di quella da borsetta, esistono anche piccoli kit con magari matita, mascara e qualche ombretto, in comode confezioni estremamente portabili e ben richiudibili.

Leggi anche  Per un viso più giovane prova la maschera albicocche e fragole

Curare la pelle passa (non solo del viso) per molte vie, anche per quella del prestare sempre attenzione all’aspetto che ha. Un arrossamento frequente, una secchezza improvvisa, possono essere sinonimi di un momento di stress o di qualcosa che ha bisogno di un’accortezza in più. Magari anche solo una particolare sensibilità all’aria condizionata o al riscaldamento. Il consiglio anche di un dermatologo può risolvere molti dubbi e aiutarci a mantenere in splendida forma ogni centimetro di noi.

Loading...

Prendiamoci cura di noi, sempre. Anche quando ci sentiamo giù di morale, anche quando abbiamo fretta. Troviamo quei cinque minuti per raddrizzare meglio quel ciuffo, o truccarci anche in maniera semplice: la prima parte di noi a giovarne, sarà l’autostima. quindi il sorriso e quindi tutto il nostro modo di approcciarsi al mondo.


Parlando di trucco e di cura di noi stesse, è essenziale essere ordinate: come abbiamo detto, riordinare la trousse e il cassetto dove teniamo trucchi e prodotti è un modo di ottimizzare anche il nostro tempo: non dover stare a cercare all’infinito un singolo prodotto, ma aver magari differenziato per utilizzo, può semplificare e portare a risparmiare: perché se sappiamo che una cosa c’è, non staremo a ricomprarla… Col rischio di trovarne due, dopo poco.


Affrontiamo eventuali inestetismi prima dell’estate: è il momento giusto per concedersi un massaggio drenante o purificante, e trattamenti per sciogliere eventuale cellulite, senza ridursi all’ultimo momento prima dell’estate. Un grande classico! Per esempio, anche la ceretta, fatta con regolarità e da prima dell’estate, può farci arrivare alla bella stagione nettamente più in ordine. E poi, anche in inverno, è sempre una bella sensazione sentirsi a posto.


Usiamo l’ingegno per risparmiare tempo. Se non abbiamo tempo di stendere la crema idratante corpo, dopo la doccia, possiamo usare un prodotto apposta, ovvero il balsamo doccia, che è utilizzabile comodamente sotto l’acqua e serve sia a detergere che a idratare la pelle, ottimizzando i tempi mattutini, spesso stretti. Alla stessa maniera, scopriremo i nostri modi per guadagnare tempo ed essere comunque sempre in ordine.


Infine, sorridiamo. Sorridiamo alla vita e a quello che ci succede, perché anche quando negativo, dobbiamo sempre ricordarci che sono prove che ci fortificano. E poi, se corrucciamo un po’ troppo la fronte, le piccole rughe d’espressione tra le sopracciglia potrebbero marcarsi un po’ troppo. trattasi fondamentalmente di pieghe dovute alla contrazione muscolare di chi è “troppo pensieroso”, per così dire. E pensate che a volte per scioglierle non c’è altra soluzione che il botox. Meglio un più naturale sorriso, no?

Articoli da leggere:

Loading...
loading...
Advertisement
Top