Le più esperte del mondo  beauty lo sapranno già: l'olio di ricino , se usato bene, può fare miracoli. Questo olio, offre numerosi benefici utilizzato sia per la pelle che per i capelli, ma è anche un ottimo alleato per avere ciglia da cerbiatta. Ecco alcuni consigli su come utilizzarlo al meglio per avere capelli forti e sani.


Massaggiarlo sul cuoio capelluto

L'olio di ricino è usatissimo per prevenire la caduta dei capelli . Se massaggiato sul cuoio capelluto (in quantità minima, o non riuscirete a toglierlo) e lasciato agire qualche minuto prima dello shampoo (sui capelli già leggermente inumiditi), avrete un trattamento intensivo senza che i vostri capelli rimangano unti.


Massaggiarlo sulle punte

Se avete molte doppie punte o i vostri capelli sono sfibrati a causa di troppe colorazioni chimiche, utilizzate l'olio di ricino come tocco finale prima della piega. I vostri capelli risulteranno super luminosi e rinvigoriti.

Utilizzarlo di notte

Se volete un trattamento ultra intensivo sia anti caduta che disciplinante/rinvigorente, massaggiatene poche gocce sulla cute e su tutta la lunghezza prima di andare a dormire. Lasciatelo in posa tutta la notte, avvolgendo i capelli in un asciugamano leggero.


La mattina, dopo lo shampoo, vi renderete subito conto di quanto i vostri capelli ne hanno beneficiato.

Per vedere qualche effetto, dovete utilizzarlo due volte alla settimana, con molta costanza. Dopo il primo mese vi renderete già conto di quanto i vostri capelli stiano crescendo in fretta! 

Se non volete usarlo da solo, potete abbinarlo ad altri oli. 

Per creare un veloce ed efficace siero per capelli potete mixare 3 cucchiai di olio di ricino con un cucchiaio di olio di Argan, shakerare bene e tenere in una boccetta con contagocce. 


Riuscirete ad utilizzarlo per almeno 3 settimane, e l'olio di Argan renderà i vostri capelli ancora più morbidi. 

In alternativa, potete aggiungerne poche gocce alla vostra maschera capelli preferita.