Menù

I 5 errori beauty che ogni donna fa al mattino

Condivisioni
Leggi con attenzione

Sono molti gli errori beauty che vengono fatti ogni mattina, inconsapevolmente, un po’ per la fretta e un po’ per abitudine. La beauty routine, se fatta correttamente, diventa una alleata fondamentale per la pelle e la sua salvaguardia durante l’intera giornata.

Nonostante tutto si può rimediare, comprendendo quali siano gli errori beauty del mattino.

Errori beauty del mattino: quali sono

Gli errori beauty sono tantissimi e vengono fatti sistematicamente ogni mattina (ma anche ogni sera). Vediamo insieme quali sono le manie della beauty routine da evitare e come fare per rimediare.

Lavarsi con acqua calda

Al mattino, durante l’inverno, alzarsi è una vera tragedia soprattutto se si deve uscire presto. La prima azione istintiva è quella di lavarsi la faccia con l’acqua calda, al fine di non sentire più il freddo su tutto il corpo: purtroppo questo è un errore beauty molto grave, in quanto l’acqua calda tende a disidratare completamente la pelle e renderla secca.

Stesso discorso vale per l’acqua molto fredda in estate, che tende a “tirare” la pelle del viso sino alla desquamazione e disidratazione. Come fare allora? Qualsiasi sia la temperatura esterna, il consiglio è quello di utilizzare acqua tiepida così da non stressare l’epidermide subito, al mattino presto.

Beauty routine DTI

La corretta beauty routine ha un codice ben preciso, denominato DTI ovvero: detergere, tonificare, idratare.

Questi tre passaggi devono essere effettuati ogni mattina nell’ordine prestabilito, al fine di dare pulizia alla pelle – tonificazione sollecitando continuamente le proteine naturali dell’elastina e collagene (che allontanano l’invecchiamento cutaneo) – e l’idratazione, fondamentale per avere un aspetto sano e luminoso.

Scrub per la pelle del viso

Contrariamente a quanto si pensi, lo scrub non deve essere fatto al mattino prima di uscire. Fermo restando che esfoliare la pelle, con un prodotto di alta qualità, sia fondamentale per la sua pulizia profonda è necessario che l’azione venga effettuata di sera, al rientro dal lavoro.

Lo scrub fa in modo che i pori si dilatino rilasciando così sebo e sporcizia, ed è per i motivi che seguono che non andrebbe mai fatto al mattino:

Leggi anche  Ricostruzione delle Unghie in Acrilico: Vantaggi e Svantaggi

Il make up non fa traspirare la pelle

Lo smog si accumula sul viso

La polvere si annida all’interno dei pori dilatati

Loading...

con la conseguenza di una pelle grassa, spenta e poco luminosa.

Brufoli e comedoni

Le imperfezioni della pelle sono dei nemici da distruggere appena possibile, ma preferibilmente non al mattino. Schiacciare un brufolo o eliminare un comedone (punto nero) porterà solamente alla creazione di un cratere e ad un inestetismo ancora più evidente.

Se possibile, ricorrere al correttore (da acquistare con formulazione adatta al proprio tipo di pelle) camuffando il brufolo sino alla sera, quando verrà svolta la corretta detersione e l’utilizzo dei prodotti studiati appositamente per combattere la pelle grassa.


Detersione corretta della pelle

Non solo di sera, per togliere make up e sporcizia accumulata, ma anche al mattino per eliminare il sebo notturno e tutte le cellule morte che si sono accumulate durante il sonno.

E’ bene evidenziare che durante il riposo notturno, la pelle effettua una rigenerazione nove volte più veloce di quella del giorno – per questo motivo al mattino sembra sempre lucida e disidratata.

Articoli da leggere:

Loading...
loading...
Advertisement
Top