Needle Shaping, un’alternativa alla chirurgia estetica

Condivisioni
Leggi con attenzione

Qualche ruga di troppo che proprio non riusciamo ad accettare? Niente paura ecco la nuova tecnica ringiovanente naturale: Needle Shaping. Ideato dal prof. Giorgio Fippi, questo nuovo modo di intervento estetico garantisce risultati visibili in poco tempo e che saranno mantenuti a lungo, senza dover quindi intervenire periodicamente, ma soprattutto senza dover subire i fastidi di un intervento chirurgico (degenza compresa). In poche parole si tratta di un autotrapianto senza un vero e proprio espianto. Detta così potrebbe sembrare un controsenso, ma non lo è. Cerchiamo di capire bene come funziona, come viene praticato ed i risultati che si andranno ad ottenere.

  • Funzionamento del trattamento: il chirurgo preleva una microscopica porzione di pelle mediante un particolare ago, simile a quello utilizzato per l’agopuntura, che viene attraversato da una minima corrente elettrica sufficiente alla parte elastica del derma di attaccarsi all’ago. Il paziente non avvertirà alcun dolore mentre l’ago viene infilato né tanto meno sentirà il fastidio del passaggio della corrente elettrica, un trattamento del tutto indolore. Una volta che il derma aderisce all’ago il chirurgo compie dei movimenti circolari fino ad ottenere un fuso che andrà a riempire le zone che svuotate e che desideriamo riempire. Naturalmente essendo elastiche le fibre del derma che si va a prelevare, sta all’abilità e alla professionalità del medico non esagerare nella trazione delle stesse.
  • Tipi di intervento: il trattamento di Needle Shapning prevede 3 diversi tipi di intervento, differenti in base a ciò che si vuole ottenere. 1) La tecnica con fusi sequenziali, precedentemente descritta, nella quale si infila l’ago e con movimenti rotatori si estrae il fuso della lunghezza necessaria. 2) Nella tecnica a trecce invece si adoperano due aghi infilati perpendicolarmente, solitamente si interviene con questo metodo per risollevare le zone che presentano cicatrici o segnate dall’ance. 3) Nella tecnica a piercing l’ago attraversa la zona interessata fino a fuoriuscire, solo dopo avverrà il passaggio di corrente e la rotazione, solitamente questo metodo viene usato per dare tonicità a labbra e zigomi.
Leggi anche  Abbronzatura perfetta? ecco tutti i cibi che ci aiutano ad ottenerla!

large b5112

  • Risultati: con questa nuova tecnica si ottiene un aumento di volume nelle zone che hanno ceduto e perso elasticità con il trascorrere del tempo, come viso e collo e risollevare le zone depresse come gli antiestetici segni dell’acne. I risultati sono molto duraturi, quasi permanenti, di solito non vi è necessità di intervenire nuovamente sulla zona come accade con altre metodologie più invasive. Generalmente sono sufficienti 4 sedute per ottenere un risultato soddisfacente, ma la risposta è molto soggettiva, tra una seduta e l’altra devono trascorrere almeno 28 giorni, periodo nel quale il derma prelevato ha modo di rigenerarsi. Il costo si aggira intorno ai 150€ a seduta.

Insomma il Needle Shaping è un metodo naturale che permette a chi proprio non riesce a sopportare quella ruga in più sul viso, un intervento poco invasivo ed indolore. Ma come sempre prestate attenzione e rivolgetevi ad uno studio medico specializzato, professionale e con esperienza, non affidatevi a mani inesperte.

Loading...

Articoli da leggere:

Loading...
loading...
Advertisement
Top