Sono le pelli grasse quelle che tendenzialmente sono soggette alla formazione di punti neri. I pori della pelle, soprattutto nella zona del naso e del mento, si dilatano, il sebo riempie la cavità insieme a possibili residui di trucco, cellule morte, peluria ed ecco che compaiono i punti neri. Una corretta pulizia del viso e un periodico trattamento esfoliante sicuramente aiutano a contrastare l’antiestetico problema, ma se volete eliminarli completamente ecco per voi  5 modi.

Acqua e bicarbonato: vecchio rimedio di bellezza della nonna, consiste nel dilatare i pori del viso facendo i vapori con dell’acqua nella quale avrete sciolto del bicarbonato, una volta che i pori saranno dilatati sarà facile eseguire una pulizia profonda, da effettuare sempre in modo delicato.