Tra le tante patologie a cui la nostra pelle è soggetta c’è, purtroppo, l’antiestetica ance. Brutti quanto fastidiosi brufoli che compaiono soprattutto durante l’età adolescenziale e che, nei casi più gravi, lascia cicatrici per tutta la vita. Le cause che portano alla comparsa dell’acne sono da ricercarsi negli squilibri ormonali (tipici dell’adolescenza), in un batterio (Propionibacterium Acnes) presente in condizioni normali sulla pelle ma che in presenza di pori ostruiti si moltiplica a dismisura, ed infine in una predisposizione genetica. Il fatto che l’acne sia esteticamente molto brutto da vedere ha, come conseguenza, una difficoltà nel rapportarsi con gli altri, soprattutto in giovane età, quando l’aspetto estetico è importante e fondamentale. Ci si sente quindi poco sicuri di se e si tende a restare in disparte.

Esisto però alcuni rimedi, naturali e non, che possono aiutare a liberarsi dell’acne e dei brufoli in generale, vediamoli insieme.

Aloe vera

L’aloe vera è uno dei rimedi naturali che più giovano alla cura dell’acne e più in generale dei brufoli. Grazie alla presenza di preziose sostanze, l’aloe vera è in grado si stimolare la crescita di nuovi strati di pelle e al tempo stesso attua un processo antinfiammatorio ed astringente sul brufolo.

Acqua

Bere acqua è indispensabile per mantenere una pelle bella e sana, è buona abitudine idratarsi a fondo ,lo è ancor di più se si soffre di acne, tanto che i medici raccomandano di bene almeno 2 litri di acqua al giorno.

Alimentazione sana

Sfatiamo il mito che i cibi grassi predispongano all’acne, sono piuttosto alimenti come alcolici, cibi troppo zuccherati ad innescare il processo di proliferazione dei brufoli.

Lievito di birra

Nel lievito di birra sono contenute tante vitamine del gruppo B che facilitano la purificazione della pelle oltre a compiere un’azione antibatterica. Può essere assunto sotto forma di capsule, facilmente reperibili in erboristeria o farmacia.

Bagni di vapore con oli essenziali

I bagni di vapore, oltre che per curare malattie respiratorie, sono ottimi per purificare la pelle, aprono i pori e permettono una migliore pulizia, è possibile aggiungere degli oli essenziali che facilitano il processo.

Olio essenziale di malaleuca

Ovvero il “tea tree oli” rimedio naturale portentoso anche per ciò che riguarda l’acne, ed in brufoli, in quanto un vero e proprio antibatterico naturale. Si applica direttamente sulla parte interessata, si lascia in posa per circa un’ora e poi si sciacqua con acqua tiepida. É importante che l’olio sia puro e non adulterato, si trova facilmente in erboristeria ma attenzione, controllate che provenga dall’Australia.

Pulizia profonda del viso

Ricordate che la pelle del viso deve essere sempre pulita affinché i batteri non abbiano modo di proliferare, abbondate dunque con l’acqua e non esagerate con i saponi eccessivamente grassi, non dimenticate infine di asciugare accuratamente e delicatamente il viso.

Scub

E' buona abitudine esfoliare periodicamente la pelle del viso o le parti interessate da acne; scegliete dei prodotti che non siano eccessivamente densi, che potrebbero creare piccole abrasioni, ma neanche troppo delicati, poiché non otterrete il risultato desiderato.

Creme oil free

Quando applicate delle creme idratanti, prestate attenzione che non siano troppo grasse, altrimenti non farete altro che aumentare il quantitativo di sebo sulla pelle.

Cosmetici naturali

Cercare di camuffare i brufoli con del trucco è legittimo e comprensibile, ma usate prodotti naturali che lasciano traspirare la pelle, in caso contrario vi sarà un proliferare di batteri ed un aumento del sebo.

Riposo

Spesso la comparsa di brufoli o acne può essere causato dall’eccessivo stress a cui si è sottoposti, per questa ragione è consigliabile riposare il più possibile, recuperare le energie e distendere i nervo; ecco che vi sentirete bene dentro e di conseguenza lo sarete anche fuori.

Aglio

L’aglio è uno dei tanti rimedi naturali con l’eccellente funzione antibatterica, grazie all’allicina presente in esso. Solitamente si strofina delicatamente lo spicchio d’aglio sulla parte interessata più volte al giorno, oppure si consiglia di incrementarlo nella dieta.

Yogurt

Ricco di vitamina A lo yogurt contiene inoltre fermenti probiotici, ottimi per il benessere della pelle, mangiatene quindi in quantità oppure, se non lo amate o non lo tollerate, applicatelo sulla pelle come fosse una maschera di bellezza.

Succo di limone

Che il limone abbia qualità formidabili lo abbiamo già detto, nello specifico per la cura dell’acne, o dei brufoli, ha una spiccata azione disinfettante ed astringente. Chiude quindi i pori ed impedisce l’incremento di batteri. È possibile applicare qualche goccia sulla pelle, noterete i risultati fin da subito.

Zinco

Lo zinco è un minerale che ha molte proprietà benefiche per la pelle, riduce l’invecchiamento cutaneo, aumenta il sistema immunitario e di conseguenza riduce la formazione di acne. Può essere assunto come integratore ma è contenuto anche nel pesce, nella frutta secca o nei legumi.

Zolfo

Anche lo zolfo è un alleato nella lotta contro l’acne, si può acquistare sotto forma di saponetta da usare almeno due volte al giorno, procedete poi a sciacquare con acqua tiepida.

Bicarbonato di sodio

Ottimo per purificare la pelle da batteri e funghi è un valido aiuto anche contro l’acne; potere farne una maschera aggiungendo poca acqua ed ottenendo un composto che possa essere spalmato con facilità sul viso, mantenete in posa per 15 minuti, quindi sciacquate.

Tè verde

Il tè verde è un ottimo antinfiammatorio ed antibatterico che tra le altre cose, tiene a bada la produzione di ormoni, principali responsabili dell’acne. Bevete infuso di tè verde almeno tre volte al giorno, i risultati non tarderanno ad arrivare.

Dentifricio

Vecchio rimedio che è sempre di moda, il dentifricio ha proprietà antisettiche e rinfrescanti, portando giovamento alla pelle; applicatelo sulla parte interessata, lasciate in posa per circa 30 minuti e poi asportate con cura; badate a non utilizzare dentifricio sbiancante, poiché irriterebbe ancor di più la pelle sensibile.

Miele e cannella

Un unione vincente contro l’acne, il miele, ricco di propoli è un vero e proprio antibiotico naturale, la cannella è un antisettico naturale che tiene alla larga batteri e virus.

Patata

Tagliate una fetta di patata e ponetela sulla parte interessata, le qualità antinfiammatorie e rigeneranti ridurranno brufoli ed acne. Applicatela ogni giorno ed pian piano vedrete i primi risultati.

Argilla

Fare una maschera con l’argilla verde è uno dei tanti rimedi naturali per combattere l’acne, le sue proprietà detossinanti ed antinfiammatorie sono note da secoli, usata anche in caso di seborrea o per la cura di dermatosi.

Pomodoro

Ricco di antiossidanti il pomodoro contribuisce a mantenere la pelle giovane e rigenerata; è possibile applicarlo sul viso come una maschera, riducendolo in poltiglia ed aggiungendo un poco d’acqua e farina x dare densità. Applicare sul viso per circa mezz’ora. Dopo poche settimane noterete i risultati.

Contraccettivi orali

La pillola anticoncezionale regola i cicli ormonali, che come sappiamo influiscono sulla diffusione dei brufoli acneici sul viso; proprio per questo è spesso usata nella cura dell’acne, soprattutto se molto vistoso.

Retinoidi

Sono farmaci derivati dalla vitamina A, si trovano sottoforma di gel, creme o lozioni; si applicano sulla zona interessata, la sera per 3 volte alla settimana e svolge un’azione disostruttiva dei pori della pelle.