Menù

Treccia laterale tutorial: come realizzarla al meglio

Condivisioni
Treccia laterale come si fa
Leggi con attenzione

La treccia laterale è un classico intramontabile nelle acconciature e viene sempre riproposta perché ritenuta versatile e adatta ad ogni occasione, oltre che ad ogni stagione.

Invece della chioma sciolta, dà quel senso dell’ordine che rende impeccabili in ogni situazione e sta bene con abiti, pantaloni, look casual o eleganti, insomma con qualunque outfit al pari dello chignon basso.

Anche le appassionate delle chiome libere adorano la treccia laterale e spesso la impreziosiscono con accessori per capelli per aggiungere al look un tocco glamour. Adorabile è anche la treccia a spina di pesce laterale, un po’ più complessa da eseguire, ma bellissima e accattivante. Scopriamo come realizzare entrambe!

Tutorial treccia laterale: come realizzarla

Realizzare la treccia laterale è molto semplice e occorrono davvero pochi minuti. Per facilitare la realizzazione di questa bellissima acconciatura seguite il tutorial treccia laterale e avrete subito chiaro come fare. Per cominciare, procuratevi i seguenti accessori:

  • Un elastico
  • Un pettine a coda sottile
  • Mollette o accessori per capelli
  • Lacca o gel

Per realizzare una perfetta treccia laterale i capelli sciolti dovrebbero superare un po’ le spalle, in modo che la treccia sia abbastanza consistente e anche più semplice da realizzare. In più, se il taglio è scalato servono delle forcine o delle mollette per fissare i punti più corti. Ecco come procedere per realizzare la treccia laterale:

  • Lisciare i capelli accuratamente, pettinarli e applicare uno spray adatto ai capelli, che può essere anti crespo o fissante
  • Iniziare da uno dei due lati della testa, nel punto sopra l’orecchio e aiutandosi con il pettine a coda dividere i capelli in tre ciocche separate
  • Proseguire cominciando ad intrecciare la prima ciocca
  • Mentre la treccia si va formando agganciare le ciocche di capelli delle altre due ciocche e proseguire sempre lateralmente nella lunghezza
  • Continuare fino alla punta dei capelli, fermando con l’elastico a circa un centimetro e mezzo dalla fine

Se le ciocche sono state strette per bene allora la treccia sarà ben salda e il risultato ottenuto sarà impeccabile. L’acconciatura con treccia laterale è perfetta da sfoggiare al lavoro o anche in occasioni più importanti, come un appuntamento o una cerimonia. Una variante molto azzeccata è quella morbida, che si ottiene allentando leggermente la stretta delle ciocche e aggiungendo degli accessori, per un look molto chic.

Treccia a spina di pesce laterale tutorial

La treccia laterale si può fare anche a spina di pesce ed è bellissima da sfoggiare in diverse occasioni. Ideale per chi ha i capelli lunghi e vuole tenere libero il volto, anche questa acconciatura non richiede molto tempo per essere realizzata, anche se a prima vista sembra complicata, ma basta sapere il corretto procedimento e il risultato è assicurato. Ecco come fare:

Loading...
  • Per prima cosa spazzolare i capelli facendo sì da sciogliere i nodi presenti
  • Sciolti i nodi, spruzzare un po’ di fissante e continuare a pettinarli,
  • Fare una coda laterale in cui includere tutti i capelli
  • Legare la coda con un elastico sottile, mettendolo il più vicino possibile alla testa
  • Dividere i capelli in due sezioni grosse e uguali, una a destra e una a sinistra

Adesso Iniziare a fare la treccia a spina di pesce laterale:

Prendere le ciocche con le mani, dal retro della prima ciocca e afferrare un piccolo ciuffetto di capelli portandolo dall’altra parte passando dietro, verso la ciocca di destra e poi unendola a questa.

Poi prendere una parte dietro della ciocca di destra e portarla su quella di sinistra. Continuare a incrociare le ciocche in questo modo, alternando ciuffi sulla ciocca di destra e su quella di sinistra. Ovviamente scendendo verso il basso le ciocche che dovranno essere intrecciate saranno più sottili.

Proseguire in questo modo fino a quando si esauriscono tutti i capelli delle sezioni e se verso la fine i capelli sono troppo pochi terminare con una treccia normale.

A questo punto chiudere la treccia con un elastico preferibilmente dello stesso colore dei capelli, e tagliare quello messo inizialmente per fermare la coda.

Adesso la treccia a spina di pesce laterale è conclusa e a vostro piacimento potete allentare gli intrecci per darle un effetto leggermente mosso e romantico. Se il procedimento non è chiaro seguite il tutorial e scoprite come fare la spina di pesce!

Articoli da leggere:

Loading...
Advertisement
Top