Alda Merini in “Lirica antica”: un’emozione unica!

Condivisioni
Leggi con attenzione

Questi sono capolavori che non si possono dimenticare, sono emozioni che ci vengono regalate e che dobbiamo custodire nel nostro cuore come un bene prezioso perché la profondità e la sincerità con cui vengono espressi sono qualcosa di unico e raro.

Ecco l’immensa poetessa milanese Alda Merini che recita dal vivo uno dei suoi innumerevoli capolavori intitolato “Lirica antica”.

Come non emozionarsi all’udire queste dolci parole pronunciate dalla sua voce? Ascoltarla sarà come far rivivere questa grande donna che, con le sue parole, ha segnato la poesia dello scorso secolo con emozione e saggezza, le sue.

Vi lascio anche il testo per poter godere appieno di quest’opera senza perdere nemmeno un passaggio:

Loading...

Caro, dammi parole di fiducia
per te, mio uomo, l’unico che amassi
in lunghi anni di stupido terrore,
fa che le mani m’escano dal buio
incantesimo amaro che non frutta…
Sono gioielli, vedi, le mie mani,
sono un linguaggio per l’amore vivo
ma una fosca catena le ha ben chiuse
ben legate ad un ceppo. Amore mio
ho sognato di te come si sogna
della rosa e del vento,
sei purissimo, vivo, un equilibrio
astrale, ma io sono nella notte
e non posso ospitarti. Io vorrei
che tu gustassi i pascoli che in dono
ho sortiti da Dio, ma la paura
mi trattiene nemica; oso parole,
solamente parole e se tu ascolti
fiducioso il mio canto, veramente
so che ti esalterai delle mie pene.

 

Articoli da leggere:

Leggi anche  Partorire in acqua: i pro e contro di questa tipologia di parto

Loading...
loading...
Advertisement
Top