La stagione Estiva o si ama o si odia, molto dipende dal modo in cui ognuno di noi riesce a sopportare il caldo torrido, che proprio in questi giorni sembra toglierci il respiro. Per alcuni le meritate vacanze sono alle porte, e con loro la possibilità di rilassarsi in località fresche e rigeneranti, per altri purtroppo sono già finite, e sono proprio loro quelli che dovranno fare i conti con l'afa che sembra non darci scampo?

Pochi consigli, alcuni dei quali ovvi e intuitivi, ma elencarli potrebbe esserci d'aiuto:

  • Bere più acqua. Tutti sappiamo quanto sia importante per le nostre funzioni vitali un adeguato apporto di liquidi giornaliero e in particolare di acqua, non solo per soddisfare il senso di sete che d'estate sembra essere implacabile, ma soprattutto per garantire all'organismo la giusta idratazione.
  • Controllare l'eccessiva sudorazione indossando indumenti in fibra naturale come il cotone e lino ad alto potere traspirante, piuttosto che fibre sintetiche. Possibile inoltre usare specifici prodotti traspiranti, come i deodoranti, da applicare successivamente alla doccia serale. Di notte infatti le ghiandole sudoripare sono di norma meno attive rispetto al giorno. Questo accorgimento determinerà l'indomani un efficacia maggiore del prodotto.
  • Consumare cibi freddi ed evitare l'uso del forno
  • Per non rinunciare all'esercizio fisico anche con il caldo, preferire attività acquatiche come il nuoto, l'idrobike, ecc
  • Ottimizzare l'apertura e la chiusura delle finestre e delle tapparelle. Per avere un ambiente più fresco è consigliabile chiudere le finestre durante il giorno avvalendosi, dove possibile anche di tende esterne isolanti. Di notte invece le finestre dovranno essere aperte per permettere all'aria di circolare e raffreddarsi. Provate inoltre ad appendere un panno umido davanti alla finestra che permetterà all'aria in entrata di rinfrescarsi.
  • Conoscere le zone del corpo di maggior raffreddamento come ad esempio i polsi e il collo, ma anche dietro le ginocchia e la zona anteriore dei gomiti, il collo piede e le caviglie, e non per ultimo le tempie. Se non riuscite a trovare un luogo fresco in cui ripararvi e sentite che il caldo vi sta prendendo tutte le energie, applicate sopra le zone appena elencate dei cubetti di ghiaccio avvolti in un asciugamano, o delle "pezzette" imbevute d'acqua gelata. La situazione migliorerà rapidamente.

E voi usate qualche metodo particolare per difendervi dal caldo?