Tristezza, irritabilità, gonfiore addominale, ritenzione idrica, mal di testa... Sono solo alcuni dei sintomi della sindrome premestruale , un problema che affligge circa il 60% delle donne. Come combatterla? 

Alcuni cibi, come quelli ricchi in magnesio e vitamina B , possono contrastare efficacemente gli effetti della sindrome premestruale. Per prevenire tutti questi sgradevoli sintomi, una buona strategia consiste nel fare una lista di questi alimenti ed assumerne almeno due ogni giorno , nelle due settimane precedenti il ciclo, o anche per tutto il mese (male non fanno!). Si tratta solo di porre un po' di attenzione in più verso la propria alimentazione, ma con grandi benefici nel periodo più critico del mese. Vediamo ora quali sono gli alimenti da preferire per combattere la sindrome premestruale.

  • legumi
  • soia
  • fichi
  • mais
  • bieta
  • spinaci
  • lattuga
  • mandorle
  • mele
  • noci
  • pesce
  • aglio
  • nocciole
  • arachidi
  • anacardi
  • pistacchi
  • pesche
  • albicocche
  • crusca di grano
  • tè verde
  • cereali integrali
  • orzo
  • pomodori
  • patate
  • prugne
  • uva
  • avocado
  • ananas
  • uova
  • banane
  • grana padano o parmigiano reggiano

Alcuni di questi alimenti hanno anche un benefico effetto drenante , che combatte la ritenzione ed il gonfiore . E' utile poi ricordare che è meglio non esagerare con il sale, la caffeina, il cioccolato, gli alcoolici e gli zuccheri semplici.