Il massaggio è un'antica forma di terapia fisica utilizzata già nell'antichità da diverse civiltà per alleviare le tensioni muscolari. Infatti già nel 2698 A.C. in un testo cinese vengono descritti vari tipi di massaggio e anche la letteratura medica egiziana, giapponese e persiana conteneva riferimenti ai benefici dei massaggi. Oggigiorno questa pratica è stata riconosciuta dalla ricerca scientifica come terapia efficace con i relativi meccanismi di azione, indicazioni e controindicazioni.

Il massaggio è un'attività che si basa sul senso del tatto e rappresenta allo stesso tempo un gesto di cura, di comunicazione e di attenzione, in grado di accrescere il benessere psicofisico della persona. Infatti in qualunque forma venga eseguito (tradizionale, shiatsu, riflessologia plantare.ecc) oltre ad alleviare i dolori articolari e muscolari, permette di alleviare tensioni e rilassarsi emotivamente.

IL MASSAGGIO TRADIZIONALE (MASSOTERAPIA): La tecnica di base si fonda su 4 movimenti: sfioramento - pressione- impastamento - tambureggiamento. Si tratta di un massaggio terapeutico (con diverse tecniche) che apporta diversi benefici: allevia i dolori muscolari, migliora la circolazione sanguigna e linfatica, diminuisce la tensione e lo stress, agevola l'eliminazione delle tossine e attenua gli stati d'ansia.  Esso non è indicato in caso di flebite, trombosi, vene varicose, in presenza di infezioni e di febbre. Solitamente si utilizzano degli oli essenziali per agevolare la pratica del massaggio: olio d'oliva per il trattamento di dolori muscolari e reumatici, olio di jojoba per un'azione nutritiva della pelle e olio di mandorle dolci per le sue proprietà emollienti e lenitive.

IL MASSAGGIO SHIATSU:E' una pratica antica giapponese che si avvale della pressione delle dita su precisi punti del corpo per stimolare i flussi di energia e riequilibrare l'intero organismo. Si tratta di un massaggio rilassante che dona uno stato di benessere sia corporeo che mentale: riduce la rigidità muscolare,migliora la postura, diminuisce gli stati d'ansia ed induce ad uno stato di calma. Inoltre le digito-pressioni che sollecitano le vie urinarie facilitano la diuresi eliminando i liquidi in eccesso e contrastando così i ristagni che danno origine alla cellulite. La particolarità di questa pratica è che si avvale solo dell'utilizzo delle palme e delle nocche delle mani, delle ginocchia, dei gomiti, dei piedi e dei pollici. Esso è controindicato a chi è in condizioni di salute precarie.

RIFLESSOLOGIA PLANTARE: E' una tecnica di massaggio che prende spunto da antiche tecniche orientali. E' un metodo che agisce sull'intero organismo a partire dai piedi: infatti si basa sull'ipotesi che ogni zona della pianta del piede è connessa tramite terminazioni nervose con un determinato organo, per cui ogni stimolazione di un punto specifico avrà degli effetti sull'organo ad esso collegato. Lo strumento principale sono le mani e la pressione deve essere tale da agire in profondità. Principalmente la riflessologia riduce lo stress e migliora la circolazione.

Ovviamente prima di scegliere di intraprendere qualunque attività terapeutica per ricavarne benefici è opportuno parlarne con il proprio medico curante che stabilirà se siete nelle condizioni fisiche giuste per praticarla.