La menopausa è una fasedella vita con cui tutte noi donne dobbiamo, prima o poi, fare i conti. E’ intorno ai 48-50 anni che si incominciano a vedere i primi cambiamenti: il ciclo sempre più irregolare, la pancia che tende a gonfiarsi, il peso che aumenta di qualche chilo, le tanto odiate vampate di calore. L’arrivo della menopausa tuttavia non comporta solo gli evidenti cambiamenti poc’anzi elencati, ma vi sono tutta una serie di squilibri che solo con un attento esame del sangue vengono alla luce. E’ proprio con l’arrivo della menopausa infatti che la donna è più a rischio osteoporosi, ad un innalzamento dei livelli di colesterolo e pressione arteriosa. Per vivere nel miglior modo possibile questo delicato periodo della vita saranno sufficienti pochi e semplici accorgimenti, vediamoli insieme.

Parola d’ordine: affrontiamola con il sorriso

In queste poche parole è racchiuso l’atteggiamento psicologico con cui porsi di fronte ad un cambiamento così importante per una donna. Spesso l’arrivo della menopausa viene vissuto

come sinonimo di vecchiaia, la donna sfiorisce, si ritiene non più attraente, quasi inutile. Niente di più sbagliato. E’ importante accettare la menopausa come la chiusura di un ciclo della vita che porta verso un’altra fase, che sarà comunque piena e ricca di emozioni e sentimenti. E’ vero gli squilibri ormonali tipici della menopausa non facilitano questa fase, anzi, gli sbalzi d’umore saranno all’ordine del giorno. Allora è alla natura che possiamo ricorrere, che come sempre ha un rimedio giusto per ogni problema. In questo caso sarà possibile trarre beneficio dall’ Angelica sinensi. L’Angelica è un rimedio a cui si ricorre spesso per curare sintomatologie di carattere ginecologico, ma da ottimi risultati anche per contrastare vampate di calore, irritabilità, emicranie e sbalzi d’umore e pressione arteriosa. Usata spesso come calmante nervoso, è utile anche per contrastare l’ insonnia che purtroppo in menopausa può dare qualche problema.

Attenzione all’alimentazione

La dieta alimentare va curata sempre, ma la menopausa è uno di quei periodi in cui prestare maggiore attenzione. E fondamentale innanzitutto non arrivare in sovrappeso alla menopausa, questo perché il metabolismo inevitabilmente rallenta e di conseguenza buttare giù i chili di troppo sarà difficile. L’alimentazione deve essere quanto più varia e leggera possibile, particolarmente ricca dell’immancabile binomio frutta e verdura, ma anche di latte e i suoi derivati ricchi di calcio. E’ bene inoltre preferire il pesce alla carne ed inserire nella dieta cereali integrali e frutta secca. Occorre inoltre limitare il sale sostituendolo con le spezie.  Da evitare invece, quanto più possibile,  carboidrati e dolci, ma attenzione evitare non vuol dire eliminare del tutto, ogni tanto un bel piatto di pasta e una fetta di dolce può essere un toccasana soprattutto a livello psicologico.

Un po’ di movimento

Come naturale alla vita sedentaria si abbina l’aumento di peso, quindi con un po’ d’impegno è bene infilare tuta e scarpe da ginnastica e fare un poco di movimento, basta anche una camminata, purché sia costante, alla quale sarà possibile abbinare il cambiamento di alcune abitudini come quella di preferire le scale all’ascensore o parcheggiare l’auto un po’ più distante dal supermercato.

Come visto i consigli per affrontare la menopausa con il sorriso sono davvero facili da seguire, ma tutto ciò sarà possibile solo quando si avrà preso coscienza del primo punto, cioè che la vita è un continuo susseguirsi di fasi e la menopausa è sì una di queste, ma di sicuro non è l’ultima…c’è ancora molto da fare per una donna!