Tutte le donne ormai sanno che c’è un solo modo efficace di combattere il cancro, ed è la prevenzione. Fare controlli periodici, autopalparsi il seno alla ricerca di noduli, eseguire ad intervalli regolari la mammografia: ecco quali sono le regole da seguire.

In questo modo è possibile intervenire in tempo utile non appena si notano i primi sintomi del tumore alla mammella. Ormai le probabilità di sopravvivenza per le donne sono molto elevate... ma si può fare sempre di meglio.

Una donna australiana, Kylie Armstrong, ha scoperto che è possibile trovare tracce del tumore al seno ancora prima addirittura che si formi il nodulo. Un giorno si stava palpando il seno, come era solita fare. Pur non avendo notato niente di strano, qualcosa ha ugualmente attirato la sua attenzione.

Fonte: Facebook/Kylie Armstrong share

Ha visto qualcosa che sapeva per certo di non avere prima: tre piccole fossette nella parte inferiore del seno destro. Dopo tutti i controlli del caso, ha ricevuto una diagnosi di tumore.

Subito Kylie ha compiuto un gesto molto coraggioso: ha pubblicato sul suo profilo Facebook la foto del suo seno. Non certo per esibizionismo: solo per avvertire tutte le donne.

Fonte: Facebook/Kylie Armstrong  share

Anche un minimo cambiamento dei propri seni può rappresentare un campanello d’allarme. Non ignoratelo! Ha detto Kylie. Una piccola attenzione in più può fare la differenza tra la vita e la morte.