C’è chi davanti ad un tradimento assume un atteggiamento netto e categorico di rifiuto e non valuta neppure lontanamente l’eventualità di perdonare il partner; c’è invece chi è più possibilista e lascia aperto uno spiraglio. Quel che è certo è che un tradimento, per chi lo subisce, è una ferita che potrebbe non guarire mai più.

Tradire il proprio compagno o la propria compagna significa minare la fiducia della coppia, ovvero ciò su cui si regge un rapporto. Ricucire una relazione dopo un tradimento, anche se sovviene il pentimento da parte del fedifrago, è estremamente difficile, in alcuni casi impossibile.

Però sarebbe sempre opportuno chiedersi cosa spinge il nostro partner a tradirci, o noi stessi a tradire: questo aiuta soprattutto a capire se l’amore è davvero finito o se è ancora possibile ricostruire una storia. Il tradimento infatti ha motivazioni complesse non sempre facili da capire: potremmo provare a semplificare individuando tre diversi casi.

TRADIMENTO PER NOIA

Fonte: huffpost.com share

Questo tipo di tradimento è l’unico, a nostro parere, che lasci una possibilità di recupero. Si tratta, potremmo dire, di quanto “l’occasione fa l’uomo ladro”. Il vostro rapporto è un po’ in crisi, una sera esci con un collega particolarmente galante che ti da le attenzioni che il tuo lui non ti garantisce più e succede il fattaccio. Significa che la relazione vive un momento di stanca e il tradimento è un campanello d’allarme, ma non è detto che sia troppo tardo per salvare la situazione.

TRADIMENTO PER RIPICCA

Fonte: huffpost.com share

Il tuo partner secondo te non è più presente come un tempo, non ti coccola come vorresti. Per fargli capire che potrebbe perderti se non corre ai ripari tu lo tradisci. Pessima idea: passerai automaticamente dalla parte del torto e perderai ogni possibilità di recupero. Tradire per fare un dispetto è un atteggiamento molto infantile che denota solo tanta insicurezza e l’incapacità di affrontare un discorso a quattr’occhi schietto e leale.

TRADIMENTO D’ADDIO

Fonte: fightthenewdrug.org

La storia è finita, ma non ce la fai a lasciare il tuo partner. Non vuoi ferirlo, non vuoi essere tu a mettere la parola “fine”. Allora che fai? Lo tradisci spingendolo a lasciarti. Anche questo atteggiamento è poco maturo: significa non volersi assumere le proprie responsabilità causando dolore in modo gratuito.

Loading...

Sapere perchè hai tradito, o perchè sei stato tradito, non lenirà la sofferenza e l’orgoglio ferito, ma ti aiuterà a superare il fatto più rapidamente e a non commettere gli stessi errori con il tuo prossimo amore. Ricorda, infatti, che l’unica cosa che non devi fare è chiuderti dopo un tradimento, pensando che capiterà di nuovo. Le persone sono tante e tutte diverse: troverai anche tu quella fatta apposta per te!