La depilazione delle sopracciglia ricopre un ruolo molto importante nella cura del viso. Una linea ben fatta e curata può infatti rendere più armonioso il volto e donare allo sguardo una maggiore intensità.

Fortunatamente esistono svariati metodi di depilazione e, tra questi, uno tornato alla ribalta negli ultimi tempi è quello che si pratica con l'uso di un filo di seta. Il metodo è conosciuto come depilazione con il filo orientale.

Questa tecnica, utilizzata da svariato tempo nei paesi orientali funziona utilizzando un filo di seta (o di cotone) che, posizionato in modo da creare una spirale intorno ai peli, li andrà ad estrarre dalla radice.

Come funziona esattamente

Marta Make -up (https://www.youtube.com/channel/UC0pfvGriu7ipPWAf85HbAiw)

Dopo aver preso il filo lo si deve annodare (come quando si fa il nodo al filo prima di cucire) e fargli fare alcuni giri in modo da creare un otto. A questo punto ci si posiziona sulle sopracciglia adagiando la parte centrale che divide i due cerchi sulla parte da depilare.

Fatto ciò, si inizierà a muovere il pollice e l’indice chiudendo ed aprendo la mano. Questo movimento permette di creare una spirale che agisce direttamente sui peli superflui, acchiappandoli ed estraendoli dalla radice.

Nonostante il metodo sembri semplice, il consiglio è quello di affidarsi, almeno per le prime volte, ad una brava estetista che conosca bene la tecnica ed i movimenti corretti da fare.

Un metodo che, a detta di chi l'ha provato, è praticamente indolore e non irrita nè arrossa la pelle. Inoltre, con il passare del tempo, la peluria si farà sempre più debole e nel giro di due anni la ricrescita dovrebbe risultare nettamente inferiore rispetto a prima.

La tecnica del filo orientale, può essere utilizzata anche in altre zone del viso come ad esempio le labbra o il mento. Il lato sorprendente è che la pelle non subirà alcun maltrattamento e non sarà necessario applicare prodotti o lozioni che, il più delle volte, risultano essere irritanti.

Loading...

Guarda il video per seguire tutti i passaggi:

YouTube / Marta Make-up