La fame è uno stimolo naturale che il nostro corpo avverte quando ha bisogno di nutrimento. Avere fame, in certe occasioni, è del tutto naturale: ma in altri casi, invece, non lo è affatto.

Può capitare infatti che ti trovi ad ingozzarti di cibi niente affatto salutari solo per rispondere ad uno stimolo di altro tipo, che non è la necessità di nutrimento del tuo organismo. Magari sei triste, magari hai un problema che non sai come affrontare, magari hai solo bisogno di conforto. E lo cerchi nel cibo.

Il problema è che questo tipo di fame, che potremmo definire “fame da stress”, non ti spinge verso cibi buoni e sani, come le verdure, ma verso alimenti ricchi di calorie e che, se assunti in grandi quantità, danneggiano la tua salute.

Fonte: www.ozslim.net share

Soprattutto, chi è affetto da fame nervosa nemmeno se ne rende conto. Come sempre accade, però, il primo passo per risolvere un problema passa dal prenderne consapevolezza.

Puoi capire se soffri anche tu di fame nervosa rispondendo alle domande che seguono. Se rispondi “sì” ad una, o più, vuol dire che purtroppo anche tu hai questo problema. ma non temere! Subito dopo, ti spiegheremo come te ne puoi liberare.

SOFFRO DI FAME NERVOSA?

  • Ti capita di mangiare senza nemmeno accorgerti che lo stai facendo?
  • Dopo aver mangiato ti senti colpevole, o provi vergogna?
  • A volte mangi in luoghi non idonei, come ad esempio in macchina, prima di rientrare a casa?
  • Dopo un episodio spiacevole, ad esempio un brutto litigio, ti trovi a mangiare senza avere fame?
  • Se sei triste o depresso cerchi alcuni cibi specifici, come la cioccolata?
  • Ti viene voglia di acquistare e consumare i cibi di cui vedi la pubblicità in televisione?
  • A volte mangi perchè non hai altro da fare?
  • Mangiare ti fa stare meglio se hai un problema che non sai come risolvere?

Se  ti capita di fare una, o più, di queste azioni, allora soffri di fame nervosa. Ci sono però due casi da distinguere: il primo è quando questa fame è incontrollabile, è la norma , e ti porta ad aumentare di peso a dismisura. In questo caso, ti serve un aiuto di uno specialista.

Oppure ti può capitare in modo sporadico, quando c’è un pensiero che ti assilla particolarmente, o sei molto giù di morale. In questo secondo caso, puoi provare a rimediare da sola seguendo questi tre step.

Loading...

CERCA DI CAPIRE DA COSA DERIVANO IL TUO NERVOSISMO E IL TUO STRESS

La fame compulsiva si lega sempre a situazioni stressanti che viviamo nella nostra vita quotidiana. Devi quindi focalizzare qual è per te la fonte principale di stress. Potrebbe trattarsi del lavoro, della famiglia, o di qualunque altra cosa. Una volta che lo avrai capito, potrai passare allo step seguente.

TROVA IL MODO PIU’ ADATTO A TE PER ALLONTANARE LE SITUAZIONI STRESSANTI

Hai individuato la causa principale della tua fame nervosa: per liberartene devi trovare una valvola di sfogo al tuo stress diversa dal cibo. Potrebbe essere una pratica di meditazione, o una buona compagnia all’ora di pranzo che ti aiuti a seguire abitudini alimentari più salutari.

CHIEDI AIUTO, SE NECESSARIO

Ma se capirne il motivo non ti aiuta comunque a liberarti dallo stress, non devi provare vergogna a chiedere aiuto ad uno specialista. Come ti dicevamo, la fame nervosa ti porta ad ingurgitare di tutto e questo alla lunga farà male al tuo corpo e al tuo spirito.

Quello che di certo non accadrà mai è che, solo aspettando, il problema si risolva da solo. Devi essere tu ad attivarti: fallo subito!