Non ci crederai, ma spesso pensiamo tutti che certe cose siano assolutamente vere e invece non lo sono. Questo succede anche quando parliamo di salute! Vediamo insieme i dieci falsi miti sulla salute che anche tu pensavi fossero realtà.

Il microonde uccide i nutrienti contenuti nel cibo - FALSO

La cottura a microonde, in alcuni casi, può essere addirittura migliore di quella tradizionale per quanto riguarda i valori nutrizionali di un alimento. Questo perché i tempi di esposizione al calore sono solitamente inferiori ai dieci minuti, quindi i minerali e le vitamine non hanno il tempo di degradarsi. In più è un tipo di cottura che non fa evaporare troppa acqua, quindi permette ai cibi di non cuocere troppo.

Un cibo caduto a terra è ancora mangiabile se raccolto entro cinque secondi - FALSO

Uno studio effettuato in California ha smentito questa diceria. Il cibo caduto per terra viene contaminato dai germi in meno di cinque secondi.

Le carote aiutano a vedere meglio quando si è al buio - FALSO

La vitamina A presente nelle carote è certamente ottima per la salute degli occhi, ma il falso mito che le carota aiutino e migliorino la vista risale alla seconda guerra mondiale, grazie ad alcune campagne pubblicitarie britanniche che sostenevano che il consumo di carote fosse alla base delle eccellenti capacità oculari dei soldati.

Il succo d'arancia è sano - NON DEL TUTTO VERO

Sicuramente, il succo d'arancia confezionato è meglio di qualsiasi tipo di bevanda gassata, quindi è da preferire. Nonostante le case produttrici vogliano farlo passare come un alimento sano, purtroppo, il succo d'arancia che arriva sugli scaffali del supermercato è fortemente raffinato per evitare che vada a male. Una normale spremuta d'arancia durerebbe forse tre giorni in frigo, il succo d'arancia confezionato può durare anche settimane fuori dal frigo. In più, la raffinazione toglie anche tutto il sapore delle arance che viene rimpiazzato con aromi di derivazione chimica. 

Se smetti di allenarti, i muscoli si trasformano in grasso - FALSO

Grasso e muscoli sono due tipi di tessuto totalmente differenti tra loro, quindi è praticamente impossibile che un muscolo si trasformi in grasso. In realtà, quando una persona smette di allenarsi i muscoli si restringono, lasciando più spazio di espansione ai grassi. In più, le persone che smettono di allenarsi spesso consumano la stessa quantità di calorie che assumevano in precedenza, ma a causa del metabolismo più lento non consumano più quello che consumavano prima. Quindi tutto ciò che non viene consumato si trasforma in grassi che vanno a depositarsi dove prima c'era muscolo.

Lo zucchero rende i bambini iperattivi - FALSO

I medici hanno dimostrato che l'iperattività dovuta a zuccheri è in realtà causa del normale atteggiamento dei bambini quando questi giocano assieme. Infatti, la maggior parte delle volte in cui i bambini consumano zucchero in eccesso avviene in concomitanza con feste in cui ci sono altri bambini con cui giocare.

Dovremmo mangiare come i cavernicoli - FALSO

La Paleo dieta consiste nel nutrirsi esattamente come facevano i nostri antenati del Paleolitico, quindi facendo affidamento solo su pesci, carne e frutti spontanei che erano già presenti all'epoca poiché il nostro sistema digerente non può assimilare quello che adesso abbiamo a disposizione. I biologi di tutto il mondo, però, sostengono la tesi che anche noi, come il resto degli animali sulla terra, ci saremmo evoluti. La nostra evoluzione ci avrebbe portato addirittura ad assimilare i cereali, alimenti molto più raffinati di quelli presenti nel Paleolitico. In più coloro che seguono la Paleo dieta trovano difficoltà nell'assumere il ferro, il calcio e le fibre necessarie nell'arco di una giornata.

I carboidrati fanno ingrassare - FALSO

In genere chi dimagrisce evitando i carboidrati in realtà sta dimagrendo perché assieme al pane o alla pasta sta evitando anche i condimenti che accompagnano questi alimenti così condannati. In realtà il giusto consumo di carboidrati aiuta le persone che vogliono perdere peso a sentirsi sazie più in fretta.

Il digiuno libera dalle tossine - FALSO

Non c'è alcuno studio a supporto di questa tesi. I nostri organi interni sono costantemente al lavoro per smaltire le tossine in eccesso. In un corpo sano e funzionante non c'è alcun modo di incrementare questa funzione. Anzi, il digiuno in genere porta ad un rallentamento di queste funzioni.

I multivitaminici aiutano a vivere a lungo - FALSO

Quasi la metà della popolazione occidentale assume vitamine o multivitaminici ogni giorno. Le ricerche però dimostrano che in un soggetto sano questi supplementi sono completamente inutili poiché vengono scartati dal corpo, in quanto non necessari per le corrette funzionalità dell'organismo.