Siete pronte per l’estate? Ecco alcuni consigli per essere sempre al Top sotto il sole, sia in spiaggia che in piscina.

Cura dei Capelli

Ecco alcuni consigli per avere capelli sempre al top sotto il sole:

  • Metti sempre la cuffietta quando vai in piscina: se hai i capelli tinti e fai il bagno in piscina, rischi di farli diventare verdi. L’acqua della piscina, viene trattata con un alghicida contenente rame, minerale che viene ossidato dal cloro ed utilizzato in tantissime piscine pubbliche. L’ossido di rame si lega alla proteina del cuoio capelluto, facendogli rilasciare il suo colore verde. I capelli chiari, sono quelli più a rischio, poiché la variazione di colore risulta molto più evidente;
  • Tingi i capelli con la camomilla: L’apigenina e l’apiganin–7–glucoside, sono due flavonoidi pigmentati, che hanno la capacità tingere i capelli di una tonalità giallo chiaro (funziona solo sui capelli biondi o molto chiari); 
  • Evita il più possibile di bagnarti i capelli con l acqua di mare: quella che di solito scambi per corposità, non è altro che una forma di stopposità dovuta al fatto che i cristalli di sale che si formano sulla testa quando li lasci asciugare al sole, rompono le cellule di cheratina, la proteina costitutiva dei capelli, danneggiandoli; 
  • Evita di schiarire i capelli con il limone: è risaputo che il limone schiarisce i capelli in modo naturale, ma è anche vero che li rende secchi e sfibrati. Inoltre, per agire, deve stare in posa tutto il giorno, pensa all’odore che si crea con il caldo e che orribile consistenza avrà la tua chioma, meglio evitare.

Cura del Corpo

Ecco alcuni consigli per il corpo che ti permettono di essere sempre al top sotto il sole:

  • Dopo esserti fatta il bagno in mare , non è necessario fare la doccia con l’acqua dolce: il sale marino, infatti, è ricco di elementi benefici per il nostro organismo e non è di per sé dannoso. Il problema sorge quando la pelle è troppo delicata, secca o molto sensibile. Il cloruro di sodio, infatti, richiama l’acqua e di conseguenza favorisce la disidratazione e la formazione di rughe;
  • La sabbia è un toccasana : quest’ultima, infatti, assorbe i raggi del sole e ne rilascia l’energia dentro il corpo, facendo sparire dolori e acciacchi osteoarticolari. Proprio per questo motivo, da secoli, si fanno le sabbiature. Le sabbiature sono sconsigliate però a chi ha lesioni sulla pelle o chi è particolarmente soggetto a contrarre micosi; 
  • Il bagno in acqua fredda ti fa bruciare più calorie : questo avviene perché il corpo, per avviare il processo di termoregolazione consuma molta più energia. Ecco perché dovresti fare dei piccoli ( 5 minuti) ma ripetuti bagni nelle primissime ore del mattino. In questo modo bruci calorie e faciliti la tonificazione dei tessuti; 
  • Bruci i cuscinetti:  stare sotto   il sole, stimola il metabolismo e la produzione di endorfine che attivano il grasso bruno : una parte del tessuto adiposo che utilizza l’adipe per produrre calore; 
  • La tintarella mimetizza le smagliature: purtroppo le smagliature bianche è molto difficile farle sparire, la tintarella, però ci aiuta a mimetizzarle; 
  • Nell’acqua del mare di tonifichi: immergere il corpo nell’acqua di mare e respirare l’aria salmastra significa fare il pieno di iodio, un importantissimo minerale che partecipa al metabolismo energetico ed è fondamentale per mantenere il giusto peso corporeo; 
  • Se passi tanto tempo in acqua ti abbronzi di più: il sale, crea sulla pelle una sorta di lente che amplifica la potenza dei raggi solari. Bisogna stare attenti però, che proprio a causa del sale, il rischio di scottarsi aumenta. Ogni volta che esci dall’acqua, ricordati di applicare la protezione solare (anche se ne usi una waterproof); 
  • Andare al mare ti aiuta a combattere la cellulite: camminare a piedi nudi sulla sabbia è come fare un massaggio naturale. Questo tipo di massaggio aiuta a combattere la pigrizia circolatoria che di solito da vita alla cellulite. Nuotare e camminare in acqua, invece, ti consente di beneficiare dell’effetto stimolante e riducente del sale marino, che per effetto osmotico, richiamano l’acqua che ristagna nelle aree afflitte dai cuscinetti.

Sole & Dintorni

Altre piccole idee per essere sempre al top sotto il sole:

  • La birra stimola l’abbronzatura: la birra, contiene luppolo, questa sostanza favorisce la produzione di melanina e ha un elevato potere tonificante per la sua concentrazione di silicio organico. Attenzione a non spruzzartela direttamente addosso! Piuttosto usa un solare che ne contenga l’estratto o i principi attivi; 
  • Non metterti il profumo in spiaggia: sopratutto i profumi che contengono alcol vanno evitati, perché possono dare origine a macchie poco piacevoli sulla pelle. Esistono dei profumi appositi e acque energizzanti che sono privi di alcol e non sono fotosensibilizzanti, create apposta per essere indossate sotto il sole.L’importante è non esagerare con le dosi; 
  • Meglio cambiare costume : dopo il bagno è meglio cambiare costume se vuoi esporti al sole in modo diretto. L’ambiente caldo umido che si crea nelle zone di contatto tra i bikini e la pelle diventa  l’ideale per lo sviluppo di funghi e microrganismi patogeni. Per evitare questo tipo di problema, cambia il costume o metti un pareo; 
  • Cambia i trattamenti contro i brufoli: se desideri un’abbronzatura omogenea e senza macchie, devi sospendere i trattamenti antiacne o farti consigliare dal dermatologo un trattamento che possa essere utilizzato durante il periodo estivo. I trattamenti antiacne, solitamente, rendono la pelle ipersensibile  ai raggi solari, proprio per questo motivo, non dovresti mai utilizzarli sotto al sole; 
  • Il sole asciuga i brufoli: l’azione antisettica dei raggi solari, unita a quella del sale marino, è un vero toccasana per chi soffre di dermatite seborroica o per chi ha qualche brufoletto; 
  • Il mare è un ottimo antistress: l’acqua di mare, è ricca di magnesio, un minerale assorbito dalla pelle, che ha un potentissimo effetto antistress; 
  • Non rinunciare alla tua crema da giorno : è vero che l’aumento della sudorazione in estate fa apparire il viso lucido, ma non per questo significa che la tua pelle sia magicamente diventata grassa. Usa giorno dopo giorno una crema leggera e se vai in spiaggia, vaporizza un po’ di acqua termale per rinfrescarti un po’.