Perché aspettare l’estate o il Natale per andare in vacanza? Prendersi qualche fine settimana per sé non può far altro che bene per spezzare la routine del lavoro. Infatti, non è necessario fare delle lunghe vacanze per rilassarsi e rigenerarsi. Leggete un po’ perché le vacanze di Pasqua ci fanno bene e non solo al corpo, ma soprattutto alla mente:

  1. più del 30% delle persone ritiene che il periodo di lavoro più duro e difficile da sopportare è quello da gennaio a marzo. Per cui perché non approfittare di questa Pasqua che cade proprio i primi di aprile? Sarebbe davvero un modo utile per allontanarsi dallo stress del lavoro e dalla vita privata;
  2. d’inverno le giornate sono molto fredde e corte, infatti, il buio arriva presto rendendo molti di noi un po’ più apatici e tristi. Ebbene, già la sola preparazione del viaggio ci entusiasmerà permettendoci di migliorare il nostro umore e  sconfiggere la tristezza;
  3. fare delle brevi vacanze è un modo utile per utilizzare i giorni di ferie che abbiamo a disposizione perché i benefici che hanno le vacanze sul nostro corpo e sulla nostra mente si esauriscono velocemente col ritorno ala vita di ogni giorno. Per cui fare alcune brevi vacanze ogni 3 o 4 mesi, anziché farne una sola lunga, migliora il nostro benessere e ci permette di rilassarci al meglio.

Allora perché non approfittare di queste vacanze pasquali senza arrivare distrutti all’estate? Dove vorreste andare voi? Qualcuno ha già prenotato? Intanto v auguro buona Pasqua e, per chi potrà, buone vacanze!