5 consigli per tornare ad allenarsi al meglio dopo una pausa

Condivisioni
Leggi con attenzione

Cosa succede quando si interrompe l’allenamento per un po’? Non si riesce di certo a riprendere il ritmo al quale si era arrivati negli ultimi tempi, e ci si sente sfiancati più facilmente. Questo però non è affatto un buon motivo per mollare e desistere, con la scusa del «Non ce la faccio», perché il corpo si può riprendere facilmente, e così i muscoli tornano a ricordare ritmi e tempi, per fare meno fatica e riottenere le prestazioni che si desiderano.

5 consigli per un buon allenamento dopo una interruzione

1 – Siate costanti

Per riprendere il ritmo idoneo possono volerci dalle due alle quattro settimane di allenamento. La cosa fondamentale è essere costanti. Scegliere di allenarsi anche solo per venti minuti o mezz’ora ogni giorno, oppure per tempi più lunghi a giorni alterni – eventualmente, facendoci consigliare dal nostro trainer. Psicologicamente è molto utile tenere il conto delle giornate, magari con un segno visibile sul calendario, per poter visualizzare l’andamento, la costanza, e trarne motivazione.

2 – Siate realisti

Non abbiate, appunto, la pretesa di poter riprendere con lo stesso ritmo o gli stessi carichi del momento dell’interruzione: date modo al vostro corpo di recuperare la memoria muscolare. Diminuite gli sforzi, ascoltate il vostro corpo (in mesi di allenamento avrete sicuramente imparato a capirlo) e aumentate gradualmente l’impegno muscolare e cardiaco: ritroverete i vostri modi in poche settimane, senza rischiare infortuni.

3 – Caricatevi con la musica o con la buona compagnia

In palestra o fuori, praticamente tutti usiamo accompagnarci con la musica, ambientale o dalla nostra playlist personale. Non dimentichiamola, eventualmente cambiamola, aggiorniamola, ma il ritmo della musica ne fornisce di conseguenza anche ai nostri movimenti. Se siete amanti dell’allenamento in compagnia, un amico può essere il miglior ritmo possibile.

Leggi anche  Come organizzare il matrimonio senza stress.

4 – Sfogate lo stress

Loading...

Magari avete interrotto per un periodo particolarmente intenso a lavoro? Prendere il momento dell’allenamento come un momento per scaricare la mente e il nervoso. Incanalate le negatività in progetti positivi e nella cura di voi stessi: il corpo reagisce alla mente, e tutto frutterà di più.

5 – Preparatevi in anticipo

Preparate la borsa in anticipo, magari il giorno prima, e non all’ultimo minuto. Prendetelo come un rituale da seguire in maniera scrupolosa, ritornando a riporre tutto l’occorrente secondo i vostri modi. Il vostro cervello percepirà qualcosa di rituale, nell’azione, e sarà portato a spronarvi naturalmente a farlo.

 

Articoli da leggere:

Loading...
loading...
Advertisement
Top