Menù

Festa della mamma: perché si festeggia la seconda domenica di maggio?

Condivisioni
Leggi con attenzione

La festa della mamma è una ricorrenza civile diffusa in tutto il mondo e celebrata in onore della figura della madre. Le origini della festa della mamma però sono antiche ed erano legate ad un valore religioso, in particolare al culto delle popolazioni politeiste.

Festa della mamma origini

Gli antichi greci dedicavano alla loro mamma la celebrazione di un giorno all’anno in occasione della festa in onore della dea Rea, madre degli dei.

Analogamente gli antichi romani celebravano in una settimana la festa della madre in occasione dei festeggiamenti in onore della dea Cibele, simbolo della Natura e di tutte le madri.

Con il tempo questo legame con l’aspetto religioso ha dato spazio ad un aspetto più civile, a partire dal XVII secolo in Gran Bretagna. Qui, la quarta domenica di Quaresima, veniva celebrato il “Mothering sunday” una festa in cui tutti coloro che per studi o lavoro vivevano lontani dalle proprie famiglie. Questo giorno rappresentava l’occasione per poter tornare ed abbracciare le proprie madri, considerate il perno dell’unione familiare (tale tradizione persiste ancora oggi con il nome di Mother’s day”)

Nel 1870 invece negli Stati Uniti la pacifista Julia Ward Have propose l’istituzione del “Mother’ s day” come occasione per riflettere sull’inutilità della guerra e con lo scopo di diffondere la pace nel mondo. Solo qualche decennio dopo nel 1914 il presidente Wilson propose di istituire tale ricorrenza la seconda domenica di maggio.

Loading...

Festa della mamma quando si festeggia in Italia

La festa della mamma viene celebrata la seconda domenia di maggio dal 1957

In Italia questa festività è nata a metà degli anni cinquanta ed è correlata a due eventi:  uno risale al 1956, quando Raul Zaccari, sindaco di Bordighera prese l’iniziativa di celebrare la festa della mamma la seconda domenica di maggio del 1956; l’altroevento risale all’anno successivo, al 1957, quando ad Assisi Don Migliosi ebbe l’idea di festeggiare la madre nel suo valore religioso e soprattutto cristiano con una serie di iniziative.

Leggi anche  Bello e bravo, il Dottor Antin è stato nominato il veterinario più sexy del mondo

Tuttavia secondo alcune fonti, inizialmente la festa della mamma si celebrava l’8 maggio, secondo altre invece la data ufficiale è sempre stata la seconda domenica di maggio.

Anche in America, in Germania, Belgio, Giappone, Svizzera, Croazia e altri trenta paesi questa festività si celebra la seconda domenica di maggio, mentre in un’altra buona parte ricade a Marzo (8 marzo in Bosnia-Erzegovina, Serbia, Montenegro, Albania ecc), per altri a Febbraio (Norvegia, Israele), altri ancora ad Agosto (15 agosto in Costa Rica e 12 Agosto Thailandia).

Sebbene le date si differenzino, la tradizione è quasi sempre uguale: omaggiare le mamme con fiorie e piante, in particolare l’azalea, con poesie, abbracci e tanto tanto amore.

Articoli da leggere:

Loading...
Advertisement
Top