Pratici ma glamour allo stesso tempo, i jeans sono un must have del guardaroba di ogni donna. Per l’Estate 2015 il podio del modello più trendy della stagione lo ottengono i jeans strappati.

Denim chiaro, scuro o delavè,forme skinny, boyfriend, capri o a zampa: insomma, ce n’è per tutti i gusti!

Strappi studiati ad arte lungo le gambe e le ginocchia sono apparsi sulle passerelle di molte griffe di alta moda, nel mentre il web spopola di tutorial su come trasformare dei vecchi jeans in tendenze moderne.

Ecco qualche consiglio utile per stare al passo con i tempi:

1)effetto “usato”

Per schiarire alcuni punti dei jeans è possibile utilizzare la pietra pomice o la carta vetrata. Tenete ben tirato il tessuto, strofinate le parti da “rovinare” con movimenti lineari, in modo da sfibrare il tessuto fin o a quando non restano solo filamenti bianchi. Ripetete l’operazione più volte e in più punti: il tessuto diventerà morbido e si schiarirà.
Consiglio: se non sapete da dove iniziare, partire dalle ginocchia!

2)uno stappo e via!

Se volete fare dei fori veri e propri armatevi di forbicine e matita.Fate dei piccoli segni sulle zone da tagliare e poi piegando a metà il tessuto fate un piccolo taglietto!
Per avere un risultato più naturale vi consiglio di tagliare non più di un centimetro e poi di far strappare il tessuto da se inserendo le dita e allargando il taglio fino alla larghezza desiderata.


3)lavaggio a 30 gradi

Procedete con un lavaggio a 30 gradi in lavatrice: a questo punto tutti i taglietti fatti saranno più evidenti e, una volta asciutti, i jeans saranno pronti per l’estate!


I jeans skinny strappati, aderenti e più seducenti nella forma, sono previsti nei lookbook estivi soprattutto in coordinato con camicie di jeans, bluse in stile seventies e canotte colorate, spesso proposti con sandali con tacco e pumps a completare il look.

Quale modello più vi si addice?
Fatemi sapere!