Menù

Per la Festa della Mamma si dona L’Azalea: Ecco Perchè

Condivisioni
Leggi con attenzione

Domani sarà la Festa della Mamma per l’anno 2017: se vuoi sapere come mai questa ricorrenza è stata fissata alla seconda domenica di maggio, leggi qui! Se invece vuoi un’idea regalo dell’ultimo minuto, l’opzione migliore consiste nel recarsi in una delle tante piazze italiane in cui si trovano i banchetti dell’AIRC e acquistare un’azalea.

Da alcuni decenni a questa parte, infatti, l’AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) nel giorno della Festa della Mamma vende in tutta Italia delle piante di azalea. Il ricavato è destinato alla ricerca sulla malattia: così si può unire un gesto gentile nei confronti della propria mamma con un gesto utile per la scienza medica e per tutti gli ammalati in attesa di una cura.

Fonte: bloggang

Ma perché come pianta è stata scelta proprio l’azalea? Come è noto, ogni fiore ha un suo significato ben preciso, e anche in questo caso l’associazione tra la festa e il fiore non è stata casuale.

L’azalea è una pianta molto diffusa nei paesi orientali, Cina e Giappone, dove è diventata sinonimo di femminilità. I suoi fiori sono infatti molto belli e dall’aspetto delicato, ma sono anche robusti e capaci di resistere a climi diversi: proprio come le donne, così fragili in apparenza, così solide di fronte ai colpi della vita.

E la madre è la donna per eccellenza, esaltata nella sua femminilità in quanto procreatrice di vita. Inoltre l’azalea è simbolo di temperanza, una delle principali virtù di ogni madre, capace di sopportare ogni cosa per i propri figli.

Loading...

Altri significati della pianta che la accomunano alla figura materna sono quello dell’amore puro e incondizionato, dell’appoggio reciproco, della protezione

Attenzione però: tutto questo vale solo per l’azalea rosa. L’azalea rossa simboleggia vendetta; l’azalea gialla falsità.

Così domani regalate una splendida azalea rosa fiorita alla vostra mamma: non potreste farle dono più gradito e denso di significato!

Articoli da leggere:

Leggi anche  Il nemico è dietro l’angolo: la suocera invadente, vediamo come affrontarla
Loading...
loading...
Advertisement
Top