"YOUTH - La giovinezza" è il nuovo film del Premio Oscar Paolo Sorrentino, che adesso sta concorrendo al Festival di Cannes (13-24 maggio) assieme ad altri due film italianissimi: "Il racconto dei racconti" di Matteo Garrone e "Mia madre" di Nanni Moretti. 

A differenza della precedente pellicola, girata totalmente nel Bel Paese, “Youth - La Giovinezza”prevede uncast internazionale, tra cui: Michael Caine,Rachel Weisz,Harvey Keitel,Paul Dano e Jane Fonda. Non è la prima volta per il regista partenopeo, che già nel 2011 per l’ottimo “This Must Be The Place”, chiamò all’appello attori di fama mondiale come Sean Penn, Frances McDormand e Judd Hirsch.

 

 

 

“Youth - La Giovinezza”, le cui riprese (svoltesi interamente in lingua inglese) sono state girate a partire dall’8 maggio del 2014 tra Roma, Venezia, Londra e in due località di montagna svizzere (Flims e Davos), racconterà la storia di Fred (interpretato da Michael Caine) eMick (cioè, Paul Dano), rispettivamente un direttore d'orchestra in pensione e un regista ancora attivo, che scelgono di trascorrere le vacanze insieme in un hotel sulle Alpi. Entrambi sanno che il loro tempo sta per esaurirsi e decidono di affrontare insieme quel poco che resta loro: vanno incontro al futuro, inseguendo goffamente il passato della giovinezza. Mentre Mick è alle prese con la sceneggiatura del suo ultimo film, Fred riceverà un invito dalla regina Elisabetta, che vuole convincerlo a dirigere un concerto a Buckingham Palace. Fred e Mick guardano con tenerezza alle vite confuse e all'entusiasmo dei loro giovani figli e agli altri ospiti dell'albergo e tutti riflettono sulla propria esistenza, in un complicato intreccio di vite. E in quello stesso albergo si riflette e consuma il passare del tempo. Sorrentino sembra così riprendere quei temi a lui tanto cari: il tempo, l'arte, l'attesa e le speranze.  

 

Il film è stato prodotto da Indigo e Medusa, in co-produzione con Pathe, Bis Films, C-Films e Number 9 Films.La sceneggiatura è stata scritta dallo stesso Sorrentino, mentre la fotografia è stata affidata a Luca Bigazzi e il montaggio a Cristiano Travaglioli. Le musiche sono, invece, diDavid Lang.

L’uscita del film nelle sale italiane è prevista per il 21 maggio 2015, esattamente due anni dopo “La grande bellezza” (né un giorno di più, né uno di meno). Pura casualità o scaramanzia? Lo stesso giorno uscirà in libreria per Rizzoli l'omonimo libro, che contiene la sceneggiatura del film che si legge come un romanzo, per la collana Scala Narrativa Italiana.

Nell’attesa potete gustarvi il teaser trailer, disponibile già online.

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato