Menù

Robot da cucina e Bimby: quando il lusso sposa l’utilità!

Condivisioni
Leggi con attenzione

Ecco un’altro degli “status symbol” del momento: Il Bimby! Per la verità sul mercato esistono diversi tipi di robot da cucina oltre il Bimby, ed alcuni di essi ne imitano utilizzi e metodologie di funzionamento.

Ma prima cerchiamo di capire come mai questi super elettrodomestici sono diventati negli ultimi tempi l’oggetto del desiderio delle donne moderne. Quello che fa del Bimby l’oggetto trendy del momento è in realtà un’insieme di ragioni, alcune delle quali anche nobili e largamente condivisibili. Ad attrarre molti di noi è senza dubbio il design accattivante e la tecnologia davvero all’avanguardia delle ultime versioni, ma non è tutto qui.

Il Bimby, come gli altri robot da cucina infatti, rappresenta un modo rapido e funzionale per poter preparare e gustare le pietanze sane e genuine della tradizionale cucina fatta in casa. 

Oggi quasi nessuno ha più il tempo di mettersi per ore ai fornelli e preparare piatti che richiedono tempi di cottura elevati, grande manualità ed esperienza in cucina. Alcuni ci rinunciano e si accontentano dei cibi precotti, altri invece hanno scoperto il Bimby. Questo apparecchio, ormai completamente elettronico, consente di tagliare, tritare, frullare, emulsionare, e cuocere i vari ingredienti di una ricetta nello stesso recipiente ed in tempi davvero brevi. Il piatto che ne esce fuori è così subito pronto da mangiare. Non occorre mescolare, non occorre controllare: fa tutto lui!

Personalmente ho assistito ad una dimostrazione del Bimby e ne sono rimasta strabiliata. Lo trovo davvero bellissimo esteticamente, ma quello che mi ha affascinato di più è la sua tecnologia. Il display touchscreen chiaro ed intuitivo, la bilancia incorporata per cui si pesano gli ingredienti già mentre si inseriscono, la possibilità di caricare una chiavetta elettronica contenente tutte le ricette che vengono riconosciute dall’apparecchio risparmiando la fatica di doverle leggere nei pur bellissimi ricettari. Oltretutto il nuovo Bimby da anche la possibilità di eseguire la ricetta manualmente, alla vecchia maniera, se non si ha dimestichezza con le tecnologie.

Leggi anche  Estate: Ecco cosa mangiare sotto l'ombrellone

Ho anche visto e toccato con mano la rapidità con cui si eseguono le ricette, e sfogliando il ricettario ne ho trovate alcune che molti ritengono non si possano fare in casa: la crema di nocciole (nutella) ad esempio. In realtà le mie amiche che già lo posseggono me ne avevano parlato, ma vederla fare di persona e poter assaggiare il risultato finale mi ha lasciato a bocca aperta.

Loading...

L’unica nota dolente del Bimby è certamente il prezzo, davvero alto, ma a conti fatti con il tempo che fa risparmiare, la cucina salutare che produce e la durata nel tempo che promette ne vale certamente la pena.

Sul mercato ci sono per la verità robot simili a prezzi inferiori, ma non sono certamente paragonabili al Bimby, soprattutto per quello che riesce a fare!

Insomma, se il Bimby deve essere considerato uno “status symbol”, almeno per una volta è il caso di dire evviva gli “Status simbol”!

 

Articoli da leggere:

Loading...
loading...
Advertisement
Top