Il dono più grande, la vita!

Sfortunatamente le attuali sconvolgenti notizie arrivate da Parigi, ma più in generale da tutto il Mondo, influiscono sul nostro morale e sulla spensieratezza della vita ideale da condurre in condizioni di sicurezza. Inoltre, accanto al terrorismo, il terrore può essere causato anche da malintenzionati che potrebbero valicare i nostri confini, entrando nelle nostre case, negozi o uffici per scopi criminali.

Proprio per evitare tutto ciò, per garantire il nostro buon umore ed elevare i nostri livelli di sicurezza, cavandosela egregiamente in situazioni di pericolo, Bill Santon, esperto di sicurezza protagonista del VIDEO in questione, ci fornirà alcuni preziosi consigli per costruire una barricata, ovunque ci troviamo, dinanzi a qualsiasi situazione impensabile che potrebbe caratterizzarsi.

Ovviamente il primo, semplice e generale consiglio in caso di un attacco terroristico è quello di cercare un'uscita di sicurezza (dal nostro ufficio, negozio o dalla nostra casa).

Nel momento in cui le vie di sicurezza non fossero presenti o risultassero bloccate o ancor peggio, pericolose, dovremo mostrare prontezza e coraggio per metterci al sicuro nel posto in cui ci troviamo, trovando un nascondiglio sicuro o costruendo una barricata.

Ecco i 5 più importanti suggerimenti da mettere in pratica durante una situazione di pericolo:

1. Blocca le porte dalle quali i malviventi potrebbero venire in diretto contatto con te; ideale è l'utilizzo di un tavolo che possa permetterti di guadagnare tempo, bloccando qualsiasi accesso.

2. Chiudi a chiave ogni porta di ingresso, spegni le luci, disponi il tuo cellulare nella modalità 'silenzioso'.

3. La tua cintura potrebbe salvarvi la vita: utilizzala per bloccare le serrature sporgenti della porte di ingresso.

4. Devia le tue traccie: se l'evento sta svolgendosi in ufficio, recupera l'estintore più vicino e tienilo pronto per l'utilizzo per facilitare la tua fuga.

5. Se la situazione è disperata, cerca una qualsiasi arma possa aiutarti e utilizzala per legittima difesa.

 

La nostra vita è più importante di chi vive per togliercela.

 

GUARDA IL VIDEO

 

 

Non è possibile visualizzare questo media terze parti senza prima aver prestato consenso all'uso dei cookie Clicca qui per vedere il video o l'elemento multimediale incorporato