Ognuno di noi può tendere a molte realizzazioni diverse, ma c’è una vocazione profonda da cui non dovremmo mai sfuggire: diventare ciò che siamo realmente . Trovare la propria identità è tutt’altro che una passeggiata, è un percorso molto impegnativo spesso anche doloroso . Ma ci sono segnali che ti indicano che sei sulla buona strada, che infine stai acquisendo consapevolezza di te e sei pronto per affrontare il mondo. Ecco i 10 indizi della tua prossima realizzazione personale .

Desideri troncare le relazioni che non funzionano più

Fonte: oprah.com share

Hai sopportato per tanto tempo, ma adesso basta, adesso non ti vuoi più accontentare. Questo non vuol dire che sei una persona irresoluta, al contrario: ora inizi ad avere chiari i tuoi obiettivi, e chi non coincide con essi non può fare parte della tua vita.

Ti senti spesso triste

Non è affatto depressione ma è del tutto normale man mano che capisci che la vita è fatta di alti e bassi, di dolce ed amaro allo stesso tempo. Facendo delle scelte perderai sempre qualcosa, e questo è triste : ma è una tristezza che non ferisce, ma semplicemente aiuta a superare i momenti più bui.

Capisci gli errori che ha commesso

Nessuno è perfetto , e arriva il momento in cui ti devi mettere davanti ad uno specchio per riconoscere i tuoi errori. Questo non vuol dire colpevolizzarsi : vuol dire analizzare gli sbagli commessi per acquisire la determinazione e non ripeterli mai più.

Senti spesso nostalgia di casa

Fonte: australiansquashtour.org

A volte ti mancano i tuoi genitori e la tua vecchia casa; senti nostalgia dell’infanzia perché era un luogo protetto , un’età felice e spensierata. Allo stesso tempo però non torneresti indietro. La vita è fatta di fasi, ed è giusto superarne una per affrontare quella successiva . Restano sempre i bei ricordi , che confortano quando ci si sente un po’ giù.

Ti sembra che la tua vita sia noiosa

Sei stanco di fare sempre le stesse cose, tutti i giorni ti sembrano uguali, hai voglia di cambiare . Questo significa che è tempo di cambiare: rimetti tutto in gioco, butta le tue pedine sul piatto e percorri nuove strade . Vada come vada, per te sarà sinonimo di crescita.

Hai difficoltà a fidarti delle persone

Poche cose sono sinonimo di crescita quanto la diffidenza . Questo non vuol dire dubitare di tutti, ma solo mettere ognuno alla prova prima di concedere la propria amicizia. Non è più tempo di donarsi liberamente: le compagnie vanno calibrate con attenzione , perché sei prezioso e solo chi ti merita ti resterà vicino.

Ti senti solo

Fonte: theringer.com share

A volte ti capita di non stare bene con gli altri e di provare il desiderio di stare per i fatti tuoi. Non è misantropia: man mano che ti consoci meglio non puoi più accettare la vicinanza di tutti. Selezionerai con più cura la tua cerchia di amicizie, e resterai solo con le persone davvero simili a te e che ti capiscono a fondo senza giudicare.

Ti manca sempre il tempo

Conosci bene questa sensazione vero? Ti accade perché dai valore al tuo tempo : ci sono tante cose che vorresti fare suddividendoti tra dovere e piacere, e non sempre ci riesci. Le ore di una giornata sono 24: ottimizzale in base alle tue priorità.

Ti senti confuso e temi il futuro

Quando capisci che nella vita non c’è niente di certo e stabile e che tutto può essere rimesso in discussione in qualunque momento, è allora che sei davvero cresciuto. Avere paura degli imprevisti è umano , l’importante è non farsi paralizzare dalla paura, alzare coraggiosamente la testa e provare a cercare la propria strada anche in un mondo tanto complesso.

Capisci di avere dei limiti

Fonte: guysandgoodhealth

Conoscere i propri limiti è più di ogni altra cosa sinonimo di saggezza . Sai fin dove ti puoi spingere, quali sono i tuoi pregi e i tuoi difetti senza inorgoglire e senza svilirti. Se ti confronti sempre con le tue forze è difficile che tu possa sbagliare o fare il passo più lungo della gamba.

Come quando cresce un osso e può far male, così anche la crescita interiore causa qualche “doloretto”. Ma poi si diventa più robusti e pronti ad affrontare la quotidianità con uno spirito più lieve. 

Nel tempio di Apollo a Delfi, dove un tempo gli antichi si recavano per ricevere vaticini sul futuro, c’è un’iscrizione che recita: “ conosci te stesso ”. Ciò vuol dire che, per conoscere il futuro, dobbiamo prima scandagliare a fondo la nostra anima. Una volta che avremo compreso chi siamo, allora saremo padroni del nostro destino.