Per migliorare l’umore e stare meglio con te stessa bastano dei piccolissimi gesti, che devono essere ripetuti giorno dopo giorno, finché, alla fine, non diventano automatici. Prova questa routine quotidiana di benessere per due settimane e vedrai che ti sentirai subito meglio e più felice.

Amati

Prepara una lista delle cose che più ti piacciono di te, poi mettila via e man mano che ti vengono in mente altre cose da aggiungere, scrivile. Secondo Yasmin Trollope, scrivendo tutto ciò che apprezziamo di noi stesse, la felicità aumenta del 25%. In questo modo, inoltre, oltre ad apprezzarci di più, impariamo ad amarci ricordandoci di quanto siamo uniche e preziose.

Dedicati alle tue passioni

Molto spesso, ci dicono che per essere meno stressate, dobbiamo prenderci tempo per noi stesse. E’ anche vero però, che nel momento in cui non abbiamo niente da fare, iniziamo a pensare ai mille problemi della vita. Ecco perché invece di rimuginare, dovresti impegnarti in qualcosa che ti piace davvero. La felicità arriva quando mettiamo tutto il nostro impegno in una “sfida”. Quindi, se hai delle passioni, non metterle da parte ma coltivale con cura. Questo ti aiuterà senza alcun dubbio a stare meglio con te stessa.

Non fare paragoni

Spesso, l’umore delle persone infelici è fortemente influenzato dai paragoni che fanno con gli altri. Smetti di entrare costantemente in competizione con le tue amiche o con le tue nemiche e pensa a quello che puoi fare tu. Concentrati su te stessa , scopri in cosa sei brava e pensa a come puoi mettere in luce il tuo talento. Ampliare il tuo talento, ti darà modo di sentirti più positiva e di stare meglio con te stessa.

Sforzati di sorridere

Secondo gli psicologi, simulare un’espressione allegra aiuta a sentirsi meglio. Non è necessario che sia un sorriso sincero, un sorriso finto, anche quando si è di pessimo umore, ti aiuterà a sentirti meglio. Inoltre, è scientificamente provato che sorridere allevia lo stress e ci fa sentire molto più rilassati. Puoi provare a tirarti su l’umore guardando video divertenti, a frequentare persone piacevoli o il tuo programma preferito.

Fai del bene

Prendere d’esempio chi è migliore di noi è giusto (ma non sempre), a volte, spostare l’attenzione su chi se la passa peggio di noi, può aiutarci ad apprezzare di più il nostro grado di benessere. Puoi iniziare a regalare qualche spicciolo ad un barbone, a fare volontariato in canile o a fare un bel complimento a qualche collega (che magari non ti sta nemmeno tanto simpatico). Ricordati che la felicità viene più dal dare che dal ricevere .

Stai a contatto con la natura

Quando diventa complicato liberare la mente e tenere a bada i pensieri che si accumulano senza sosta, allora è il caso di toccare la terra, a piedi nudi, nel vero e proprio senso della parola. Passeggiare scalzi in un parco, oppure sulla spiaggia, infatti, ci aiuta a scacciare i pensieri e a ritrovare noi stessi.

Allenati

Secondo gli esperti, praticare almeno mezz’ora di esercizio fisico al giorno (ad esempio camminare a ritmo sostenuto), bastano per mantenerti in salute. L’allenamento però, deve essere assolutamente fatto ogni giorno. Le donne che fanno almeno mezz’ora di esercizio fisico al giorno, hanno una minor probabilità di cadere in depressione. Per di più, l’esercizio fisico rilascia nel corpo le endorfine, gli ormoni del buon umore.

Perdona

La prossima volta che qualcuno ti fa un torto, non serbare rancore, prova a lasciar correre. Secondo gli studi, al perdono si associano i battiti cardiaci più lenti e la pressione sanguigna più bassa. Perdonare inoltre, ci fa sentire meno stressati. Tenere il broncio ed essere sempre arrabbiata non ti farà bene per niente. Quindi smettila di tenere il muso e vedrai che inizierai subito a stare meglio con te stessa.

Canta

Metti le canzoni del tuo cantante preferito a tutto volume e canta a squarciagola. Le ricerche dimostrano che la musica, attiva le zone del cervello che infondono felicità. Le stesse zone che, inoltre si attivano con il il cibo e il sesso.

Pensa al peggio

Hai capito bene, visualizzare nella tua mente la cosa peggiore che potrebbe capitarti, ti permette di affrontare le tue paure a viso aperto. Prova ad immaginare che tutto vada per il verso sbagliato, figurare nella propria mente lo scenario peggiore può farti da calmante o può prepararti ad affrontarlo. 

Stabilisci una ricompensa

Quando devi fare qualcosa che proprio non ti va, prova a pensare che, subito dopo che l’avrai fatta, potrai concederti una bella ricompensa. Ad esempio, dopo che hai finito di lustrare la casa da cima a fondo, esci e prenditi un bel caffè al bar, oppure stenditi al sole con un bel libro o scegli ciò che più ti piacerebbe fare. Controbilanciare ogni esperienza negativa con una positiva ti aiuterà a stare meglio con te stessa .

Fai un countdown 

Prenota una vacanza e spunta sul calendario i giorni che mancano alla partenza. Oppure organizza qualcosa di speciale con il tuo partner. Aspettare i bei momenti è molto appagante, tanto quanto lo è viverli. Secondo le ricerche, le persone sono molto più felici quando prenotano le vacanze che quando salgono sull’aereo. Quindi, qualsiasi cosa di piacevole tu abbia in mente di fare, segnala sul calendario o sulla tua agenda elettronica, ti servirà a ricordarti dei bei momenti che ti aspettano.

Esci con le amiche

La compagnia delle poche persone che ci stanno a cuore è molto più gratificante delle grandi comitive di “amici”. Un legame di amicizia solido e duraturo, è in grado di aumentare i livelli di felicità del 10%.

Concediti dei momenti intimi con il tuo lui

Che fare l’amore faccia bene si sa. Fare sesso migliora l’umore, riduce l’ansia, combatte la depressione e aumenta l’autostima. Non serve per forza avere un rapporto completo, già essere solamente stimolata nelle aree sensibili può avere effetti davvero incredibili sul senso di felicità.