Il cellulare è uno strumento che accompagna ogni momento della nostra giornata. Ci aiuta a organizzare, a gestire ogni istante della vita – dal lavoro allo svago.È un mezzo che favorisce i contatti e le relazioni umane, e più in generale la possibilità di primo approccio per la conoscenza dell’altro.Regola la distanza nella comunicazione e nelle relazioni. Attraverso il telefonino ci si può avvicinare o allontanare dagli altri. Ci si può proteggere dai rischi dell’impatto emotivo diretto, trovando una risposta alle proprie insicurezze relazionali, alla paura del rifiuto e ai sentimenti di insicurezza. Ci si può mantenere vicini e presenti costantemente alle persone alle quali si è legati affettivamente, gestendo l’ansia da separazione e la distanza.Gli adolescenti sono più spesso esempio dell’utilizzo del telefonino come strumento di difesa per affrontare le insicurezze nella comunicazione, sia nella fase iniziale di conoscenza sia in quella successiva di trasformazione e gestione delle relazioni.Ricevere un sms significa essere importanti per qualcuno. Questa consapevolezza aiuta ad aumentare la propria autostima, e accresce la considerazione di se stessi.
Il cellulare rappresenta uno strumento per gestire la solitudine e l’isolamento. Diventa il simbolo della presenza dell’altro, un’entità sempre a disposizione.

  © Samantha Sagliaschi per ilBuongiorno.it