Se ormai tutti i vostri amici e conoscenti vi hanno affibbiato l'etichetta di “ritardatari D.o.c.” è forse giunto il momento di correre ai ripari e mettere in atto qualche stratagemma per perdere questo titolo poco simpatico.

Arrivare sempre in ritardo non è solo una mancanza di rispetto verso la persona con ci si ha un appuntamento, ma può creare non pochi problemi anche al ritardatario, soprattutto se diventa un'abitudine di vita costante.

Pensate ad un appuntamento di lavoro e alla pessima impressione che si lascerebbe presentandosi fuori tempo massimo. Anche le relazioni personali alla lunga ne soffrirebbero, perché prima o poi tutti si stancano di aspettare.

Anche per i recidivi però c'è una possibilità di "guarigione". Basta mettere in atto alcuni semplici accorgimenti che aiutano molto. Ne vediamo 5 davvero efficaci.

  1. Mettete avanti tutti gli orologi

E' un trucco molto efficace, a patto che lo facciate con tutti gli orologi su cui punterete gli occhi. Non è sufficiente mettere 5 minuti in avanti l'orologio della parete del salotto. Dovete farlo anche con quello da polso, quello del telefono, quello del computer e quello della macchina. Se chiedete a un famigliare di farlo per voi è meglio, ma anche se lo fate voi stessi, entro qualche giorno ve ne dimenticherete e il trucco funzionerà ugualmente.

  1. Preparatevi il giorno prima

Non dovete certo vestirvi, pettinarvi e truccarvi con 24 ore di anticipo, ma scegliete i vestiti, gli abbinamenti, e sistemate la borsa la sera prima dell'appuntamento. Questo vi farà risparmiare tantissimo tempo rendendovi molto più facile essere puntuali.

  1. Tenete tutto a vista

Mettete le chiavi di casa, quelle della macchina , il portafogli, e tutto ciò di cui avete bisogno sempre nello stesso posto, possibilmente a vista. Quest'abitudine vi aiuterà a trovare tutto in fretta quando arriverà il momento di uscire. Questo stratagemma può arrivare a farvi dimezzare il tempo che impiegate per uscire di casa.

  1. Siate pessimisti

E' vero che la vita va presa con ottimismo, ma se siete dei ritardatari cronici un po' di pessimismo non guasta. Immaginate ingorghi stradali mastodontici, uno sciopero improvviso dei mezzi pubblici e contrattempi di ogni tipo. Il solo pensiero di dove affrontare un imprevisto vi farà partire con il dovuto anticipo.

  1. Basta scuse

L'ultimo consiglio è forse il più efficace. Non cercate di giustificarvi con improbabili giustificazioni a cui nessuno crederebbe. Scusatevi e siate sinceri, soprattutto con voi stessi. Prendere coscienza del proprio comportamento scorretto, senza accampare continuamente scuse, potrebbe essere la molla decisiva che vi farà cambiare atteggiamento definitivamente.