Quelle che sto per descrivere sono considerazioni molto personali che si sono sviluppate (e che continuano a mutare) grazie all'inaspettata esperienza di ritrovarsi, all'improvviso e senza preavviso, con 4 cuccioli da accudire.


Posso tranquillamente dividere la mia vita in due parti senza il dubbio di star -forse- esagerando o generalizzando troppo: c'è infatti una grande differenza tra quella che era la mia vita prima di avere dei cani e quella che è la mia vita adesso, con quelli che posso ormai chiamare i miei cani. 

Nel freddo gennaio dello scorso anno trovammo 4 cuccioli di circa due settimane, abbandonati dentro uno scatolone. Decidemmo di prenderli e tenerli al sicuro almeno fin quando non avremmo trovato qualcuno che potesse adottarli. Dalle mie parti, purtroppo, non c'è un vero e proprio canile: solo un'associazione di volontari che era (ed è ancora) già satura di cuccioli abbandonati. 

Passarono settimane e gli appelli su facebook, i passaparola e le telefonate alle associazioni andavano calando di numero perchè ormai, in famiglia, ci eravamo tutti affezionati a quei quattro cucciolotti.

Gli demmo dei nomi, e fu la fine: d ecidemmo ufficialmente di tenerli. 

Da qui un nuovo inizio , nuove responsabilità e nuovi "mondi" di esperienze mai provate prima. Noi, che a casa avevamo tenuto al massimo un paio di pesci rossi e un canarino, avremmo dovuto imparare a gestire ben quattro cani che crescevano a vista d'occhio: adesso sono dei bellissimi meticci di taglia media ma, purtroppo, sono rimasti in tre. 

Come cambia la vita con uno, due, tre, quattro cani?

Loading...

 

Innanzitutto, ti vengono assegnate nuove e prima di allora impensate responsabilità : devi accudirli, nutrirli, curarli, vaccinarli, lavarli, coccolarli, rimproverarli, educarli. Non è stato facile, soprattutto all'inizio. Ma i cuccioli portano anche molta gioia : una gioia che non puoi immaginare fin quando non la provi davvero.

Impari anche che per un cane l' affetto è incondizionato: non importa quante volte lo rimproveri, perchè dopo qualche minuto sarà sempre lì a scodinzolare per te, senza rancore.

Cominci a comprendere il valore delle piccole cose , che sia un biscotto a forma di osso o una passeggiata con gli amici: cominci ad apprezzare ogni momento e ad essere grato per tutto quello che hai perchè -in qualche modo- l'allegria e l' entusiasmo di un cucciolo è contagiosa.

Ridi di più : per ogni cosa buffa che fanno, per ogni espressione bizzarra, per ogni abbaio che ti fa sobbalzare quando meno te l'aspetti.

Ecco come quattro cuccioli hanno cambiato la mia percezione del mondo, incidendo in modi inaspettati e incredibilmente positivi sul buonumore e sul modo di vedere le cose.

E, secondo la vostra esperienza, in che modo un cucciolo vi ha cambiato la vita?