Come combattere lo stress sul posto di lavoro

Condivisioni
Leggi con attenzione

A volte lo stress condiziona le nostre vite, e non sappiamo riconoscerne le cause: o per lo meno, tendiamo a sottovalutarle. Il posto di lavoro è uno dei luoghi che maggiormente influenzano la nostra vita e il nostro benessere, sia fisico che psicologico, se non si è in grado di riconoscerne in tempo i segnali negativi e di combatterli. Vediamo quali sono e come correre ai ripari:

RICONOSCERE IL SOVRACCARICO DI LAVORO

E’ naturale impegnarsi al massimo nel nostro lavoro, e cercare anche di portare avanti con senso di responsabilità carichi lavorativi pesanti. Ma bisogna anche imparare a capire quando è arrivato il momento di rallentare la corsa. L’irritabilità e il nervosismo sono i primi segnali di uno stato di stress che può avere anche conseguenze importanti sulla nostra vita privata. Alleviare le nostre ore lavorative, prendersi un breve periodo di ferie, fare delle pause, possono esserci utili a staccare quando appare ovvio di aver lavorato troppo.

PRENDERSI CURA DI SE STESSI

Quando non possiamo permetterci di fermarci,  per mantenere un buon ritmo di salute all’interno di un ambiente lavorativo diventa necessario sapersi prendere delle pause: mai stare ore davanti al pc o rinunciare alla pausa pranzo, e sviluppare abitudini salutari per migliorare il nostro stato fisico. Fare un’attività sportiva come il jogging  può aiutarci a ragionare meglio e quindi a lavorare con maggior concentrazione, come pure una alimentazione e uno stile di vita più sano.

 AIUTARE IL NOSTRO EQUILIBRIO FISICO MENTALE

Loading...

La concorrenza tra colleghi, la paura del futuro, sono fattori condizionanti all’interno di un ambiente di lavoro. Saper sorridere alle battute, non prendersela per piccole cose, sono il modo ideale per mantenere il nostro equilibrio mentale e non diventare stressati condizionando sia il nostro avvenire lavorativo, sia la nostra vita quotidiana. Può essere un interessante esercizio mentale quello di riconoscere i momenti di difficoltà e di saper aiutarci sviluppando immagini positive, e anche di partire con una risata liberatoria. Meglio essere eccentrici ogni tanto, ma anche meno stressati!

Leggi anche  10 segnali che ti fanno capire che sei Facebook dipendente

 UN AMBIENTE DI LAVORO OTTIMALE

Quest’ultimo aspetto dipende in verità dai manager e dai datori di lavoro in
genere. Un ambiente di lavoro solare e in grado di trasmettere energia e carica motivazionale, si riflette a sua volta sul personale, aiutandolo a gestire le tensioni eccessive e a superare gli inevitabili momenti di difficoltà nel migliore dei modi. Naturalmente non si può pensare che tutti i dipendenti possano essere i migliori amici, ma creare un sano ambiente di lavoro aiuta a eliminare lo stress: iniziamo anche noi dal nostro, cercando di rapportarci con i nostri colleghi  in modo aperto e positivo.

Articoli da leggere:

Loading...
loading...
Advertisement
Top