Come superare la timidezza: 6 consigli utili

Condivisioni
Leggi con attenzione

La timidezza è uno dei mali del nostro tempo: in una società sempre più competitiva essere bloccati nelle relazioni sociali impedisce di realizzare i nostri obiettivi. Eccovi quindi una serie di consigli utili per superare la timidezza, o quantomeno per limitarne gli effetti nella vita di tutti i giorni.

AGIRE CON SICUREZZA
Incominciate con un semplice trucco: camminate a testa alta non disdegnando il contatto visivo con le altre persone. È un modo utile per incominciare a trovare confidenza quando si è in un nuovo posto di lavoro, o in occasioni sociali particolari, mascherando abilmente la propria timidezza e l’impaccio che porta.
FARE CONVERSAZIONE
Sappiamo bene che non c’è nulla di più difficile per un timido che il primo approccio, ancor di più se a livello sentimentale. Quindi è buona cosa fare conversazione in qualunque posto in cui ci troviamo, può essere un bar o la metropolitana, come vero e proprio esercizio per occasioni importanti.
PROVARE COSE NUOVE
Il timore di essere rifiutati fa parte della timidezza, e per superarlo è necessario mettersi alla prova, partecipando ad occasioni sociali come concerti, partite, iscrivendosi a una palestra, etc. Non è facile, ma dopo le prime volte sarà più facile superare l’inevitabile senso di difficoltà e sentirsi più sicuri a contatto con altre persone.
ESSERVI INVENTIVI
Preparatevi dei discorsi, delle linee guida, per non andare in difficoltà quando siete in un ambiente sconosciuto. Può essere una storiella divertente che vi è capitata, o anche una barzelletta, l’importante è che sia facile da ricordare e che vi aiuti a non andare in panico tra persone che avete appena incontrato. 
NON VERGOGNARSI DELLE VOSTRE DEBOLEZZE
Incominciando da chi ci conosce meglio, non bisogna vergognarsi della nostra vulnerabilità: proprio un senso d’impaccio nell’esprimere i propri sentimenti spesso contribuisce a mettere in difficoltà chi è timido, e anche in questo caso mettersi in gioco può aiutarci nelle relazioni interpersonali. Facciamoci vedere nella nostra essenza più intima senza timori di apparire deboli.

NON PERDERE FIDUCIA 
Molti di questi consigli potrebbero sembrare ostacoli impossibili per chi ha un serio problema d’ansia da comportamento sociale, ma l’importante è fare un passo alla volta e non perdersi d’animo di fronte alle difficoltà. A lungo termine rifiutare rapporti sociali rischia di rendere la timidezza una vera e propria malattia: provate questi 6 passi come un vero e proprio cammino di miglioramento.

Articoli da leggere:

Leggi anche  Qualcuno Che Soffre Di Attacchi Di Panico? Segui Questi 3 Consigli Per Aiutarlo

Loading...
Loading...
loading...
Advertisement
Top