Cose da ricordare se ami una persona che sta vivendo una fase di depressione

Condivisioni
Leggi con attenzione

Sono triste, stanca, non ho più fiducia in me stessa e ho paura stare sola. Non ho voglia di uscire di casa, non riesco a portare avanti le mie attività  abituali e divertirmi. Rincorro costantemente il tempo“.

Se un tuo familiare, il tuo compagno o un tuo amico provano queste sensazioni, qual’è l’atteggiamento giusto da adottare difronte a questo disagio sempre più crescente?

Gli specialisti sostengono che lo stress costante, il fallimento professionale o sentimentale hanno il potere negativo di turbare lo stato emotivo di un individuo, fino alla depressione.

La persona che sta accanto all’individuo depresso non deve mai dimenticare che la depressione colpisce in maniera violenta le emozioni e gli stati d’animo. Le controlla, le modifica e le gestisce.
La cosa più difficile è comprendere il “depresso” per supportarlo, evitando di essere bruschi.

E’ necessario spronare la persona a farle cambiare idea, anche se non si mostra ricettiva.
Parlare con positività della vita, condividere insieme i momenti di gioia e progetti.

Mettere in evidenza il lato positivo delle cose ridendo e insegnando la “forza del sorriso“.

Sorridendo, il nostro corpo genera endorfina che ci fa sentire felici allontanando i pensieri negativi, elimina lo stress. Rimedio naturale al dolore, rinforza il sistema immunitario e abbassa la pressione sanguigna, generando una situazione di generale benessere.

Non bisogna far sentire in colpa la persona depressa, anche se non si riesce a comprendere a pieno le ragioni del suo disagio.

Loading...

Imparare ad ascoltare e rendersi disponibili. Lasciar parlare il depresso col cuore in mano, anche se rimugina sempre le stesse cose e non sembra dare ascolto.

Leggi anche  Lavoro e famiglia: come trovare il giusto equilibrio

Supportare e spronare una persona depressa, vuole anche dire proteggersene. Gli specialisti sostengono: “liberato temporaneamente dal suo malessere, il depresso tende ad appropriarsi dell’atteggiamento positivo della persona che lo aiuta, rischiando invece di distruggerlo”.

La nostra mente ha una forza inimmaginabile, non lasciamola guidare dagli eventi, guidiamola noi con un bel sorriso…
(cit. professor Enzo Soresi)

Incoraggiala a conservare la speranza dicendole che domani le cose andranno meglio.
Spalle dritte, sorriso sulle labbra, respiro energico e avanti che la vita continua… (cit. vivialmeglio.it)

Articoli da leggere:

Loading...
loading...
Advertisement
Top