Quanta passione c'è in un bacio, e quanta salute. 

Questo semplice gesto ha molte virtù e fa bene sia alla salute che al benessere psico-fisico di una persona.

 

Secondo una ricerca dell’Università di Zurigo, il bacio è un antistress e ci rende felici. 

Un bacio che piace stimola l’organismo a produrre ossitocina, l’ormone dell’amore.

Genera sensazioni affettive, protettive e di benessere. 

Più se ne innalza il livello, più si può amare. 

Ecco perché le persone che si baciano regolarmente hanno maggiori probabilità di vivere una relazione duratura. Il bacio attiva nel nostro cervello le stesse aree della dipendenza e della ricompensa (Arthur Janoy, psicoterapeuta).

 

Stimola anche la produzione di dopamina, che ci fa provare trepidazione e uno stato euforico, caratteristico degli innamorati.  

Lasciarsi andare a dei baci aiuta a dormire meglio, ad avere un sonno di qualità, importante per la salute nel suo complesso.  

 

Il bacio fortifica, non solo l’anima, ma anche il fisico. 

Una ricerca condotta presso il dipartimento delle malattie allergiche dell’Ospedale di Ukitakeda in Giappone , ha dimostrato che baciare migliora la  resistenza agli allergeni e da’ una mano al cuore, in quanto determina un leggero aumento della pressione sanguigna che fa si che il muscolo cardiaco lavori di più, rinforzandosi.

Baciare fa passare il mal di testa. I vasi sanguigni si dilatano, per cui il bacio risulta essere un valido rimedio contro il mal di testa e anche contro i dolori mestruali.

Il bacio tonifica. Allena i muscoli del collo e della mascella

 

Baciarsi contribuisce a ridurre i sintomi di allergie.

La primavera è la stagione della rinascita e dell’Amore, purtroppo anche delle allergie. Secondo uno studio giapponese, le persone che si baciano hanno bassi livelli di IgE, che è una proteina scatenante i fastidiosi sintomi delle allergie: naso che cola, gola irritata, lacrimazione.

 

Baciare accresce l’autostima. Una ricerca tedesca ha dimostrato che gli uomini che hanno avuto un bel bacio dalle loro compagne prima di andare a lavoro hanno guadagnato di più. 

Andréa Demirjian, autore di un libro sui baci, dà una spiegazione. "Se ne va da casa felice, è più produttivo al lavoro, perché non si sente emotivamente disturbato. Baciare è davvero in linea con la fiducia in se stessi, la sensazione di essere amati".

 

Gli esperti dicono che per poter godere davvero di questi benefici, è importante che i baci siano lunghi e appassionati e vadano “assunti” tutti i giorni, come la più comune e dolce delle medicine.