Motivi per cui è difficile mantenere un segreto

Condivisioni
Leggi con attenzione

 Mantenere un segreto è davvero così difficile? Ci sono persone che non riescono a trattenersi e altre che invece riescono a custodire i segreti. Da cosa dipende questa diversità? Avere dei buoni motivi per cui custodire dei segreti non è così sbagliato o terribile come si pensa?

Ecco i motivi per cui è difficile mantenere un segreto

Mantenere un segreto può essere motivo di stress

Secondo uno studio della Columbia University mantenere un segreto potrebbe compromettere il benessere delle persone e potrebbe stressarle fino a far comparire perfino manifestazioni somatiche.

Trattenere un segreto può quindi diventare un vero e proprio stress e lo studio ha dimostrato che quando questo avviene il soggetto accusa disturbi come ansia, stanchezza e depressione.

Pare che sia il vissuto emotivo a suscitare dentro di noi l’esperienza inconfessabile e la percezione di vergogna che automaticamente si attiva nella mente. In genere sarebbe senza dubbio più sano rivelare quello che pesa nella psiche, per avere sollievo e allentare la tensione, anche perché, più importante è il contenuto del segreto, maggiore sarà lo stress mentale. L’informazione segreta diventa un cruccio, un’ossessione, qualcosa che sembra impossibile troncare e che porta un forte conflitto interiore ed emozioni contrastanti che creano sofferenza psicologica.

Il tormento potrebbe anche essere la mancanza di accettazione non solo di ciò che si nasconde ma anche del pensiero di custodire un segreto, che potrebbe far nascere dei sensi di colpa e che implica il fatto di non essere sinceri. 

Mantenere un segreto può essere motivo di sensi di colpa

Uno dei motivi principali, infatti, che rende difficile mantenere un segreto è il fatto che siamo obbligati ad omettere o a dire bugie.

Leggi anche  Philofobia: quando l'amore fa paura

Non confidare vorrebbe dire mentire, ma è davvero così? In realtà le persone mentono in tantissimi modi, ma dire una bugia per proteggere un segreto che riguarda qualcun altro fa sentire a disagio. 

mantenere un segreto

Crediti kzenon

Probabilmente ad influenzarci sono anche le credenze culturali, ma anche i motivi religiosi possono essere più che validi per rendere difficile la custodia di un segreto. Una persona credente, che per principio scegliere di dire sempre la verità, troverà difficoltoso custodire qualcosa di cui non può parlare apertamente. Qui entra in gioco anche il contenuto del segreto: in base a quale esso sia, è inevitabile che magari qualcuno faccia delle domande in merito e la persona che sente di essere molto religiosa avvertirà di essere venuta meno ai principi della fede.

Loading...

Perché è difficile mantenere un segreto

Nel custodire un segreto intervengono vari fattori: spesso diventa un’arma di scambio che può avere conseguenze inimmaginabili. Chi decide di svelare qualcosa che gli altri non sanno potrebbe farlo perché sente di dominare la scena, si sente potente e crede di mettersi in buona luce.

leggi anche: Come riconoscere una persona invidiosa

Anche quando si tratta di una cattiva notizia è difficile mantenere un segreto e in questi casi nella nostra mente si attiva anche il senso di responsabilità sociale che non fa altro che aumentare la tensione, ma non per questo perde quell’alone di mistero e di fascino che ruota attorno ad esso.

 



Articoli da leggere:

Loading...
loading...
Advertisement
Top