Dopo l’ananas nel 2014 e i fenicotteri rosa nel 2015, è il cactus che diventa sovrano a partire da questa primavera, tanto della moda quanto della decorazione della casa . Scopriamo insieme come utilizzarlo al meglio senza farci sopraffare dal suo fascino pungente! 

DECORAZIONE DELLA CASA

Le piante grasse, ammetiamolo sono molto semplici da mantenere in vita; non chiedono tanta acqua o cure, sono perciò adatte a tutti coloro che non hanno il pollice verde o il tempo per darsi al giardinaggio. 



Queste piante danno un tocco di colore alle abitazioni dai toni neutri o pastello, sposandosi perfettamente con lo stile nordico che predilige colori chiari e attenzione per i dettagli. 

Se non ne avete mai sentito parlare, vi consiglio l'articolo: Vuoi dare un TOCCO DI MODERNITA alla tua casa? Scopri lo STILE NORDICO! 

Scegliete tanti piccoli cactus da sparpagliare qua e la sulle mensole per uno stile retrò, magari variando forme e colori dei vasetti. 

Oppure scegliete una pianta grassa più grande per arredare un angolo della casa rimasto vuoto, creando allo stesso tempo un' atmosfera californiana che richiama il caldo del deserto. 
Potete sfruttare anche la vostra creatività creando un terrario, sarà un’attività rilassante che darà alla vostra casa un tocco di personalità. 



Sempre per quanto riguarda la casa, ritroviamo i cactus anche su tovaglie e strofinacci, stampati su tazze, cuscini e chi più ne ha, più ne metta. 
NELLA MODA

Loading...

Anche in questo caso, il cactus diventa un accessorio glamour e di tendenza in questo 2016. Viene riproposto su borse, scarpe, collane, e abiti di ogni tipo, singolo o a motivo, come nell'immagine, a colori o in bianco e nero.


Utilizzare il motivo a cactus nel proprio stile, senza esagerare, aiuta a non prendersi troppo sul serio e a giocare con la moda e la fantasia, dando un tocco allegro e giovane al proprio look. 

Cosa aspettate! Fate il pieno di CACTUS per personalizzare la vostra casa o il vostro look. Buona giornata!