5 piante per un bagno “green” – l’ultima tendenza del momento

Condivisioni
Leggi con attenzione

Passano gli anni e cambiano le mode e anche l’arredamento segue le tendenze e sta al passo con i tempi. Non è escluso da questi cambiamenti il bagno, la stanza a cui, insieme alla cucina, noi donne teniamo di più e alla quale vogliamo dare l’impronta che rispecchia poi lo stile dell’intera abitazione.

L’ultima tendenza in fatto di arredo bagno è “green”.  Dalle stampe sulle tende ai rivestimenti, il bagno deve avere un tocco che ricordi la natura, quindi dite addio ai classici ed impersonali bagni bianchi, dall’aspetto quasi clinico e fate largo al bagno rivisto in chiave “green”.

Oltre ai tendaggi e ai rivestimenti, la moda tocca anche gli accessori che vedono entrare nella stanza da bagno delle piante che danno quel tocco in più all’ambiente. Oggi vogliamo consigliarvi 5 piante che renderanno il bagno “green”, l’ultima tendenza del momento.

Azalea

L’azalea è una delle piante che si adattano meglio ad un ambiente come il bagno. Con i suoi fiori colorati e la sua fragranza delicata ravviveranno il bagno dando un tocco “green”, anche se tenere il bagno in ordine e pulito richiederà uno sforzo in più. Questa pianta si adatta meglio in quei bagni brillanti illuminati, almeno per una parte della giornata, dalla luce naturale del sole.

© joloei / Shutterstock.com - 185539097


Aloe vera

L’Aloe vera è la classica pianta da bagno, curativa ed utile per molti problemi, cresce bene nei bagni luminosi e caldi. Necessita di poche cure ed è molto resistente, per questo motivo, avere un’aloe vera in bagno, può essere una buona occasione per avvicinarsi al giardinaggio.

© a9photo / Shutterstock.com - 34978432


Pianta ragno

La pianta ragno è adatta in quei bagni ai quali si vuole dare l’aspetto di una “giungla”. Solitamente si appendono al soffitto facendone ricadere le foglie. La pianta ragno, inoltre, ama ambienti umidi, quindi il bagno è proprio il posto ideale in cui metterla.

Loading...
Leggi anche  3D nail art: piccolissime sculture che prendono vita

© TCGraphicDesign / Shutterstock.com - 287743700


Aglaonema

L’Aglaonema è una delle piante più grandi per il bagno. Necessita di poca luce, in particolare per quelle varietà che hanno le foglie più scure. Preferisce gli ambienti caldo-umidi ed ombrosi. Se desiderate dare un tocco di raffinatezza al bagno, scegliete di arricchirlo con un Aglaonema.

© Paladin12 / Shutterstock.com - 247880782


Gardenia

La gardenia, come sapete bene, è una delle piante più amate, sia per interno che per esterno. Ma quello che forse non sapete è che ama gli ambienti caldo-umidi, a patto che siano ben illuminati. Scegliete allora la gardenia per dare un tocco in più al vostro bagno ed affinché l’ambiente sia inebriato dal delicato profumo dei suoi fiori.

© Subbotina Anna / Shutterstock.com - 114726406

Non resta dunque che l’imbarazzo della scelta, ricordate che avere un bagno “green” può giovare anche alla salute, mantenendo un ambiente più salutare, oltre che essere un bel colpo d’occhio. Quindi decidete come dare il tocco “green” se con accessori particolari alla natura o dedicando un angolino alle piante, simbolo della vita. Ma attenzione, non fatevi prendere troppo la mano dall’ultima tendenza del momento…una volta entrati nel circolo “green” è difficile uscirne!

Articoli da leggere:

Loading...
loading...
Advertisement
Top