Menù

Applicare il correttore: gli errori più comuni

Condivisioni
Leggi con attenzione

Quante volte il correttore ci ha salvate? Fa magicamente scomparire le occhiaie e quell’antipaticissimo brufolo spuntato proprio l’altro giorno. Ma non è sempre così facile avere a che fare col correttore: bisogna sceglierlo e usarlo con criterio per non commettere errori che andrebbero, invece, solo ad evidenziare ancora di più i nostri difetti.

Qui di seguito troverete 5 dei più comuni errori che commettiamo quando applichiamo questo prodotto… E ovviamente anche i modi per rimediarvi!

Sbagliare la consistenza 
E’ il primo passo falso che compiono molte di noi. Bisogna fare attenzione alla consistenza del prodotto per ottenere il migliore dei risultati. Ad esempio, per coprire le occhiaie non bisogna mai utilizzare un correttore in polvere (che evidenzierebbe soltanto le pieghette della pelle), bensì uno dalla consistenza più cremosa. Inoltre, prendete sempre in considerazione il tipo di pelle del vostro viso (secca, mista o grassa che sia).


Usare lo stesso correttore per le occhiaie e per i brufoli 
Non c’è niente di più sbagliato! Infatti, mentre le occhiaie richiedono un correttore di una certa tonalità (solitamente tra il pesca e l’aranciato), i brufoli, così come qualsiasi imperfezione del viso che tende sul rosso, ne richiedono una sui toni del verde. Applicare il correttore del colore sbagliato farebbe risaltare molto di più l’imperfezione: quindi, fate attenzione!


Usare troppo prodotto 
Stendere strati e strati di correttore sull’imperfezione incriminata non è poi una mossa così astuta. Infatti, durante il giorno, la quantità in eccesso tenderà a colare oppure a seccarsi, andando ad evidenziare ancora una volta le pieghette della pelle. E, insomma, sappiamo che non è proprio un bello spettacolo!

Loading...
Leggi anche  TUTORIAL. Come Creare Emoticon Sulle Vostre Unghie

Sbagliare l’ordine con il fondotinta 
In particolare, ci riferiamo al correttore verde, che deve essere applicato necessariamente prima del fondotinta. Quello aranciato, invece, può essere applicato anche sopra al fondotinta. A volte, infatti, ci si accorge che già quest’ultimo riesce a mascherare abbastanza l’imperfezione e quindi è inutile ricorrere anche al correttore.


Non usare il pennello 
Qui ci riferiamo soprattutto alla copertura dei brufoletti. Applicarvi sopra il correttore con le mani non risulta molto igienico, visto che queste sono una costante fonte di batteri. Meglio, quindi, utilizzare un piccolo pennello per applicare in maniera ottimale il prodotto nell’area interessata.

Articoli da leggere:

Loading...
loading...
Advertisement
Top